Si Ŕ spento a Roma dopo una lunga malattia Franco Villani, una vita per il teatro amatoriale

 

 

Attore, regista, fondatore dello storico gruppo di Teatro Amatoriale Aquilano che nel gennaio del 2014 aveva festeggiato i sessant’anni di attivita’. Insieme alla moglie, Rossana Crisi, Villani ha portato in scena spettacoli che hanno dato vita a centinaia di piazze in tutto l’Abruzzo, in oltre 50 teatri nazionali e internazionali, rappresentando la città dell’Aquila e raccogliendo piu’ di cinquanta premi e riconoscimenti a livello regionale e nazionale. Il gruppo teatrale ha formato artisticamente generazioni di aquilani, lavorando per oltre venti anni anche nelle scuole del capoluogo. “Voglio ringraziare a nome di tutta l’amministrazione Franco e Rossana Villani perche’ con il loro lavoro hanno contribuito a mantenere vivo il dialetto che rappresenta per tutti una grande ricchezza, non solo come elemento identitario, ma anche perche’ ripropone la nostra storia”, aveva commentato l’assessore alla Cultura Betty Leone in occasione dei 60 anni di attività del gruppo. “Rossana e Franco – aveva ricordato – hanno iniziato la loro commedia in un tempo in cui il dialetto era poco di moda. Hanno avuto una grande intuizione”.

 

Tra i tanti messaggi postati sul suo profilo facebook, queIlo del GRUPPO SPELEOLOGICO AQUILANO di cui è stato uno dei fondatori e il MUSEO DI SPELEOLOGIA “VINCENZO RIVERA” di cui è stato Presidente:
"I vecchi soci che hanno condiviso con te tante esperienze e tanta passione e i giovani impegnati a continuare la tradizione speleologica con pari fervore, manterranno alto il ricordo del tuo entusiasmo per la conoscenza e la valorizzazione del nostro territorio.
Hai festeggiato con noi i 50 anni di speleologia aquilana, e già ci preparavamo ai 55, ma tu hai deciso di andare ad esplorare ben altri mondi.
Un affettuoso abbraccio a Rossana, Mario e Alberto
Ciao Franco …." .


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo