FAMELAB 2016: SELEZIONI IN CORSO. IL 16 MARZO L’EVENTO ALL’AQUILA ORGANIZZATO DA LNGS E GSSI

 

 

 

Ritorna FameLab Italia, la competizione internazionale per giovani ricercatori e studenti universitari con il talento della comunicazione. A dieci anni dalla sua nascita la competizione ha già coinvolto più di 4000 concorrenti in tutto il mondo. Quest’anno saranno oltre 28 i paesi che ospiteranno la competizione e in Italia, dove la gara è coordinata da Psiquadro in collaborazione con il British Council, le selezioni  si svolgono in 7 città dal 24 febbraio al 20 marzo. E per la prima volta  anche a L’Aquila sarà possibile partecipare!
L’evento di selezione dell’Aquila, che si svolgerà il 16 marzo presso l’Auditorium del Parco, è organizzato dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN con la collaborazione del Gran Sasso Science Institute GSSI, dell’azienda biofarmaceutica Dompé, dell’AIF e dell’Associazione Scienza Gran Sasso, con il patrocinio del Comune di L’Aquila.
Le sette città sede di selezione FameLab sono Torino  (24 febbraio e 1 marzo), Trieste  (25 febbraio), Ancona  (10 marzo), L'Aquila (16 marzo), Padova (17 marzo), Perugia (18 marzo), dove la sezione INFN di Perugia è partner dell'evento locale, e Napoli (20 marzo).
In ogni città saranno selezionati i migliori due che andranno a comporre il gruppo di 14 finalisti che parteciperanno alla FameLab Masterclass di Perugia dall’8 al 10 aprile, un workshop di formazione in comunicazione della scienza.
Dopo aver messo a punto le strategie migliori i concorrenti si affronteranno nella Finale Nazionale del concorso in programma a Roma il 26 aprile 2016 presso l’Auditorium dell'Agenzia Spaziale Italiana. Il campione italiano 2016 volerà alla finale internazionale di Cheltenham, cittadina inglese dove la competizione è nata nel 2005 all’interno del Cheltenham Science Festival.
Durante l’evento, aperto al pubblico e che vedrà la partecipazione di scolaresche della città, giovani ricercatori e studenti universitari si sfideranno sul palcoscenico senza poter usare i soliti mezzi di presentazione (come computer o immagini): gli ingredienti principali per far colpo sulla giuria saranno la fantasia e l’originalità.
Si parlerà inoltre di scienza, ricerca e sviluppo con rappresentanti delle istituzioni di ricerca e del mondo dell’industria partecipanti al progetto.
Le candidature per la partecipazione alla selezione del 16 marzo potranno essere sottomesse entro il 14 marzo, ore 15:00. Il modulo di partecipazione può essere scaricato dal sito www.famelab-italy.it, compilato ed inviato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">[email protected] La giuria sarà formata da esperti di comunicazione e di vari campi scientifici. Si ricorda che la partecipazione è aperta anche a ricercatori e studenti stranieri che possono partecipare in lingua inglese.
“In questi anni è cresciuta l’attenzione dei ricercatori italiani verso le iniziative più originali d’incontro con il pubblico e sta crescendo anche la loro abilità a trasformare la ricerca in una storia appassionante”, ha commentato Leonardo Alfonsi, coordinatore di FameLab Italia, che ha inoltre aggiunto: “FameLab è un’occasione unica per mescolare creatività e passione rendendo accessibili contenuti spesso molto complessi”.
Questa crescente attenzione emerge anche dal numero e dal tipo di partner che nelle città italiane stanno lavorando a far crescere FameLab. Università, Musei, Centri di Ricerca e Associazioni hanno costituito reti di partner che insieme puntano a coinvolgere sempre più ricercatori e un numero crescente di pubblico nelle sette città che ospitano le selezioni locali.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo