Assergi: assessore Gatti, ridare centralitÓ a ricerca e formazione

L'evento organizzato dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'Infn, in collaborazione con l'assessorato Politiche Attive del Lavoro, Formazione e Istruzione, si e' svolto presso la Sala Fermi dei Laboratori ad Assergi (L'Aquila). E' stata l'occasione per fare il punto sul livello di alta formazione e di innovazione che il territorio abruzzese e' in grado di attivare, anche grazie a progetti quali 'Gran Sasso in rete', frutto della collaborazione tra Lngs e Regione Abruzzo nell'ambito del Piano Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo Abruzzo 2007/2013.

Nel Progetto "Gran Sasso in rete" sono 21 complessivamente le borse di studio e gli assegni di ricerca attivati, 256 i partecipanti ai corsi on-line (provenienti da 169 aziende del territorio abruzzese), circa 3.000 i ragazzi delle scuole che hanno partecipato agli "Incontri con la scienza", 25 gli allievi della Scuola Estiva, 45 gli insegnanti che stanno seguendo i corsi di aggiornamento sulle Scienze Sperimentali.

Nel corso della tavola rotonda, con la partecipazione dell'assessore Gatti, del Direttore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso Lucia Votano, del Direttore del Consortium Garr Enzo Valente, di esponenti di Confindustria e Docenti universitari, si sono delineate le linee guida del Progetto 'La societa' della conoscenza in Abruzzo' presente nel nuovo Piano Operativo 2009/10/11 del Fse con il quale la Regione sosterra' le iniziative dei Laboratori del Gran Sasso.



Condividi

    



Commenta L'Articolo