Cento ragazzi aquilani a Cracovia per la Giornata della Giovent¨

 

 

 Sono partiti prima dell’alba per raggiungere Cracovia, in Polonia, i cento ragazzi aquilani che parteciperanno alla Giornata mondiale della gioventù assieme a Papa Francesco. Alcuni giovani sono partiti accompagnati dai Salesiani, altri con i gruppi del cammino neocatecumenale, altri provengono dalla varie parrocchie della diocesi. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù è racchiuso nelle parole “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”. Papa Francesco ha scelto la quinta delle otto Beatitudini, annunciate da Gesù nel suo Discorso alla Montagna. «La scelta di Cracovia come la città che ospita l’incontro dei giovani», dicono gli organizzatori, «e il motto della manifestazione sono essi stessi invito a seguire la scintilla della Misericordia. Dal momento dell’apparizione di Gesù a suor Faustina, essa si è irradiata dal Santuario di Cracovia-Lagiewniki a tutta la chiesa universale. Cracovia è largamente conosciuta come il centro mondiale di culto della Misericordia di Dio e tutti i giovani pellegrini che arriveranno in Polonia sicuramente desidereranno visitare il luogo dell’apparizione, la tomba di suor Faustina e il Santuario consacrato da San Giovanni Paolo II per affidare il mondo alla Divina Misericordia». Ad accompagnare i giovani all’evento polacco ci sono don Raimondo Ingrao, direttore dell’ufficio per la pastorale giovanile, don Federico Palmerini, direttore dell’ufficio per la pastorale vocazionale, e don Marek Gmitrzuk, parroco di Acciano di origine polacca, e alcune suore Zelatrici del Sacro Cuore “Ferrari”. Prima di arrivare a Cracovia il gruppo aquilano sosterà una settimana a Zielona Gora, città gemellata con la città dell’Aquila, per realizzare il gemellaggio delle due diocesi. Qui i giovani aquilani saranno ospitati nelle famiglie della parrocchia della Madonna del Perpetuo Soccorso. La seconda settimana i ragazzi si trasferiranno a Cracovia per vivere, sulle orme di San Giovanni Paolo II, la settimana ufficiale della Giornata mondiale della gioventù.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo