Incidente sulla Statale 17 - Motociclista cade e sbatte la testa: Ŕ grave

 

 

 

Una passeggiata in moto con gli amici si trasforma in un pomeriggio di paura. Un motociclista di 24 anni, C.M., originario delle Marche, è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale regionale “San Salvatore” dell’Aquila per i traumi riportati nella caduta che lo ha visto sfortunato e involontario protagonista nel primo pomeriggio di ieri in un tratto della statale 17 sull’Altopiano delle Cinquemiglia, in territorio comunale di Rocca Pia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti – al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Castel di Sangro, agli ordini del maggiore Pasquale De Corato – il giovane motociclista, intorno alle 16, mentre stava percorrendo la statale in gruppo, insieme ad altri amici, ha perso il controllo della motocicletta ed è finito a terra. Nell’urto non sono stati coinvolti né altri motociclisti né altri mezzi. Il giovane, disarcionato, è finito rovinosamente a terra battendo la testa. Nonostante indossasse regolarmente il casco, l’urto è stato di una certa entità. Se ne sono accorti immediatamente gli stessi compagni di viaggio, i quali hanno avvisato il 118 e i carabinieri. Immediatamente, visto il trauma cranico ritenuto significativo fin dai primi momenti successivi all’incidente, è stato allertato l’elisoccorso che ha trasferito il giovane all’ospedale regionale “San Salvatore” dell’Aquila, dove è stato ricoverato per essere sottoposto a una serie di accertamenti tesi a scongiurare le conseguenze più gravi. Una volta assicurato il ferito nelle mani dei medici, i carabinieri di Pescocostanzo hanno successivamente proceduto ai rilievi dell’incidente e al ripristino della viabilità. Ora i compagni di escursione del giovane sono in attesa di conoscere le sue condizioni.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo