CiaspolAmatrice, un viaggio nella natura nel segno della solidarietÓ

 

 

 

Un’escursione con le ciaspole è un’esperienza unica che riporta ad un passato lontano, quando per la gente che viveva in montagna le racchette da neve rappresentavano l’unico modo per spostarsi in inverno se le nevicate erano abbondanti.
Sono sempre più numerosi gli escursionisti che scelgono questo mezzo per godere di panorami mozzafiato.
C’è stata una grande partecipazione domenica 5 febbraio alla settima edizione di CiaspolAmatrice, la classica escursione invernale sui Monti della Laga. Il borgo laziale, tragicamente distrutto dal sisma dello scorso 24 agosto, è stato anche quest’anno al centro della manifestazione nata per gli appassionati di ciaspole. L’evento è stato organizzato dal CAI  di L’Aquila per sostenere la rinascita del borgo di Amatrice.
Numerosissimi i soci CAI che hanno aderito all’iniziativa, tanti anche i partecipanti non iscritti.
Camminare con le ciaspole su un manto nevoso immacolato, scoprire le tracce lasciate dagli animali che si muovono alla ricerca di cibo è un modo di vivere la montagna diverso da quello che anima lo sciatore sulle piste da sci, e ha un sapore più intenso quando al piacere si aggiunge la solidarietà.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo