Tutto pronto per la 37esima Tendopoli di San Gabriele

 

 

 

E' tutto pronto per la 37esima Tendopoli di San Gabriele, che si svolgera' dal 22 al 26 agosto prossimi al Santuario di Isola del Gran Sasso (Teramo). Il tema che affrontera' la prossima kermesse giovanile, presentata nella sala assemblee del Consorzio BIM a Teramo, sintetizzato nello slogan "Alzati e va...e' in preghiera", portera' i ragazzi a riflettere sul loro mondo. "Era come te - ha spiegato padre Francesco Cordeschi, fondatore e anima della Tendopoli - non montava una Harley-Davidson ma un cavallo. Si credeva libero...ma era solo libero di crederlo! Infatti cadde da cavallo. Era sicuro di se', confidava nella legge. Era forse anche un po' sbruffone, ma crollo' come anche tu tante volte sei crollato.. ma come seme che violenta la zolla senza vedere la luce del sole, si alzo' e condotto per mano ando'... Lo stava ad aspettare. Era in preghiera. Si fermo' tre anni con lui e imparo' che 'Dio sceglie quelli che gli uomini considerano ignoranti, per coprire di vergogna i sapienti; sceglie quelli che gli uomini considerano deboli, per distruggere quelli che si credono forti. Dio sceglie quelli che, nel mondo, non hanno importanza e sono disprezzati o considerati come se non esistessero, per distruggere quelli che pensano di valere qualcosa'. Giovane la Tendopoli ti aspetta. Alzati, tendi la mano e cammina. Insieme a tanti giovani - ha concluso padre Coreschi - imparerai, pregando ad amare, perche' tu senza amore sei un 'metallo' che rimbomba, uno strumento che suona a vuoto". Entrando nel merito del programma martedi' 22 agosto alle ore 18.30 sara' Mons. Michele Seccia, vescovo della diocesi di Teramo-Atri, ad aprire ufficialmente, insieme al padre generale dei Passionisti Joachin Rego la Tendopoli con il saluto ai tendopolisti. I giovani si prepareranno quindi, dopo il "Tend Fest e Fantasia", ad accogliere in serata l'arrivo della Fiaccola della Speranza, benedetta da Giovanni Paolo II prima, da Benedetto XVI dopo e infine da Papa Francesco, portata in staffetta da un gruppo di 20 podisti di Montorio al Vomano (Teramo). La Fiaccola partira' quest'anno da Cascia passando per Norcia e Amatrice per poi arrivare sul Gran Sasso, al rifugio Duca degli Abruzzi, dove restera' fino a martedi' quando, intorno alle ore 23, arrivera' al Santuario di San Gabriele. Mercoledi' 23 agosto i ragazzi entreranno nel vivo della discussione con la relazione "Chi sei Signore?" di Rosalba Manes, docente della Pontificia Facolta' di Scienze dell'Educazione "Auxilium" di Roma, che dara' una risposta alla domanda di senso che i giovani portano nel cuore. In serata tend fest con Billy Balla Reggae. Giovedi' 24 agosto alle ore 9.30 aprira' la mattinata di riflessione Mons. Antonio Stagliano' vescovo di Noto con la relazione "Alzati ed entra nella citta'". Il vescovo invitera' i giovani a non restare chiusi nei propri progetti individuali ma ad uscire e a predisporsi all'accoglienza dell'altro. Nel pomeriggio alle 15.00 la festa della famiglia Tendopoli, alla quale sono invitate tutte le famiglie che hanno vissuto l'esperienza tend in questi 37 anni di cammino della Tendopoli. A seguire la presentazione del libro "Perche'? Una storia vera" di Anna Agostiniani. E in serata il tend fest con Dj Maick. Venerdi' 25 agosto l'attore e sceneggiatore Simone Riccioni raccontera' della sua esperienza di vita con la relazione "Guidandolo per mano", un racconto del suo cammino di maturazione spirituale che culminera' nell'invito ai giovani a non essere schiavi del pessimismo predominante, a non vivere una liberta' che li rende schiavi ma una schiavitu' d'amore che li rende liberi. Nel pomeriggio si terranno il consueto deserto e la festa della riconciliazione, prima della via crucis serale alle ore 21 sul piazzale del Santuario. Sabato 26 agosto la Tendopoli chiudera' con la Festa dei giovani e la tradizionale marcia a piedi Isola - San Gabriele. Alle 11.00 e' prevista la messa presieduta da Mons. Gualtiero Sigismondi, assistente ecclesiastico generale dell'Azione Cattolica italiana. E poi, come tradizione vuole, la foto ricordo davanti al vecchio Santuario. Nel pomeriggio alle ore 14.00 i saluti con il gruppo di animazione della Tendopoli. E' possibile seguire la Tendopoli on line sul sito www.tendopoli.it e sui canali social: Facebook (Tendopoli di San Gabriele Onlus), Twitter (@Tendopoli_IT) e Instagram (tendopoli.sangabriele) digitando gli hashtag ufficiali:



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito