Manca l'acqua a Campo Imperatore - Procedono spediti i lavori per la seggiovia Fontari

 

 

 

Il cantiere della nuova seggiovia “Fontari” è stato allestito lo scorso 10 luglio, con due settimane di ritardo sul cronoprogramma iniziale ma grazie alle favorevoli condizioni meteo e alla costanza della ditta vincitrice dell’appalto, il ritardo iniziale è stato ampliamente recuperato.
Gli operai della Toninelli Pietro srl stanno lavorando anche la domenica, e hanno lavorato anche nella giornata di Ferragosto.
C’è un cauto ottimismo sia da parte dell’amministratore unico del Centro Turistico Fulvio Vincenzo Giuliani che del comitato #SaveGranSasso. Nessuno si sbilancia, ma tutti ci sperano in una possibile apertura degli impianti per Natale.
Nei giorni scorsi c’è stata una riunione nella sede dell’Ente Parco ed è stato pianificato il ripristino ambientale.
C’è di nuovo emergenza acqua a Campo Imperatore: la sorgente dello “Scontrone” ha risentito del lungo periodo di siccità e non è più sufficiente ad erogare l’acqua necessaria. Da diversi giorni, il prezioso liquido viene portato con cisterne su un camion.
Anche ieri 27 Agosto il Gran Sasso è stato preso d’assalto dai turisti, parcheggi pieni e una interminabile fila di macchine lungo la strada provinciale per oltre due chilometri.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo