A Rigopiano manifestazione per sensibilizzazione su prevenzione

In concomitanza con gli otto mesi dalla tragedia che provocò 29 vittime, questa mattina a Rigopiano di Farindola (Pescara) e a poche decine di metri dall'albergo dove erano alloggiate le 29 vittime della valanga del 18 gennaio scorso, si sono ritrovati gli appartenenti al PAR, Patto per l'Abruzzo Resiliente, stipulato fra cittadini, comitati e associazioni, con l'intento di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle criticità derivanti nella nostra regione da maltempo, eventi sismici, ma anche gli incendi delle ultime settimane, "perché occorre fare qualcosa.
    Solo l'unione e la partecipazione attiva porteranno al cambiamento culturale".
    La manifestazione di oggi si è tenuta a Rigopiano di Farindola (Pescara), oltre che perché luogo simbolo delle carenze sul tema prevenzione, anche perché unico punto geografico e territoriale di incontro delle comunità delle tre province di Pescara, Teramo e L'Aquila colpite dai vari eventi tragici e calamitosi e che si sono ritrovate questa mattina, arrivando da tre punti diversi.



 



Condividi

    



Commenta L'Articolo