In distribuzione gratuita da gioved├Č 4 gennaio l'Eco- Calendario 2018

In distribuzione  gratuita da giovedì  4 gennaio   l'Eco- Calendario 2018 per la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti, il personale di ASM S.p.A. lo sta  distribuendo in tutte le Edicole del comune dell’Aquila, negli uffici Comunali di palazzo Fibbioni, villa Gioia, Via Roma e Via Aldo Moro e nelle sedi delle Circoscrizioni. 
L’Eco – Calendario  è distribuito  gratuitamente a tutti i cittadini.
Il Nuovo Eco Calendario 2018 variato nel formato e nella grafica, più grande e leggibile accompagnerà gli utenti nel corso del nuovo anno indicando i passaggi quotidiani della raccolta differenziata  porta a porta. Una sezione del calendario illustra le modalità della corretta raccolta e le indicazioni di dove i rifiuti vanno dopo le differenziazione in casa  e come vengono trasformati. 
Novità per il 2018, il Tetra Pak da smaltire nella Carta, Il Centro Raccolta Ingombranti, l’Eco-Point per le lattine di alluminio, i nuovi cassonetti stradali per la raccolta degli indumenti e il progetto Eco –Ristorazione aquilana “Family Bag”.
Chi vorrà potrà consultarlo anche online nell’apposita sezione raccolta differenziata del sito istituzionale dell’ASM S.p.A. wwwasmaq.it . 
Nel calendario si troverà un breve invito alla buona raccolta da parte del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e dell’Assessore all’Ambiente Emanuele Imprudente . 
 
Testo a firma del Sindaco e dell’Assessore.
“Il cammino che porta a una città accogliente richiede di operare una serie di scelte, collettive e individuali, in cui ciascuno è chiamato in causa con ruoli diversi e uguale senso di responsabilità. La differenziazione è sicuramente un fatto collettivo e individuale e una città, per essere accogliente, non può prescindere dalla valorizzazione dei rifiuti. L’obiettivo è ambizioso e ogni aquilano ne è protagonista. A ognuno di noi si chiede un piccolo sforzo per un grande risultato affinché tutti ne possano beneficiare. Finora la raccolta porta a porta ci ha condotto a risultati importanti ma che devono migliorare e resta ancora da completare la strada che porta al raggiungimento delle finalità previste dalla legge.
Non può essere solo il risparmio a spingerci a differenziare. Il rispetto e la tutela dell’ambiente, oltre alla consapevolezza di fare qualcosa di importante per l’ecosistema che lasceremo in eredità alle future generazioni, sono i motori che muoveranno, ne siamo certi, tutti i cittadini a un corretto conferimento dei rifiuti. Stiamo ragionando sulle modalità di efficientamento del servizio, ma chiediamo agli aquilani di aiutare il Comune, e quindi loro stessi, ad alzare la cosiddetta asticella e dimostrare di amare la loro città con gesti quotidiani che grazie a questo ecocalendario sarà più facile ricordare di dover compiere.”
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo