Lunedý in Consiglio comunale, interrogazione sul Centro Turistico

Il consiglio comunale tornerà a riunirsi lunedì 13 giugno, alle ore 16, nella sala “Sandro Spagnoli” di palazzo dell’Emiciclo. All’ordine del giorno le interrogazioni, rispettivamente, dei consiglieri Imprudente (Mpa), Verini (Fli), Tinari (DcA) e Durante (Ppe) sulla “barriera realizzata all’incrocio della strada statale 80 con via Madonna di Pettino e via dei Medici”, del consigliere Verini sul Centro turistico Gran Sasso e del consigliere Perrotti (Forza Italia) sull’ abbattimento delle barriere architettoniche nei pressi dello stadio comunale “Tommaso Fattori” e in via Cencioni.
Verrà inoltre discusso un ordine del giorno, proposto dai consiglieri Perilli (Prc), Imprudente e Giuseppe Bernardi (Sinistra per L’Aquila) sull’ “equiparazione dei dipendenti Ama a quelli del pubblico impiego, con conseguente assoggettamento degli stessi al patto di stabilità” e un secondo ordine del giorno, in questo caso presentato dai consiglieri Perilli, Faccia (Uniti per L’Aquila) e Angelo Mancini (Idv) sulla “ chiusura della strada che conduce all’albergo, all’ostello e all’Osservatorio di Campo Imperatore ,all’altezza del bivio di S.Egidio”.
Il consiglio esaminerà quindi la proposta di deliberazione relativa all’accertamento di conformità delle opere di interesse statale, relativamente agli immobili trasferiti al Fondo immobili pubblici (ai sensi e per gli effetti della L. 410/01) e oggetto di vendita. In particolare l’assemblea dovrà esprimere un parere sull’edificio già sede dell’Inps di Viale L. Rendina e su quello che ospitava l’ Agenzia delle entrate in via Filomusi Guelfi.



Condividi

    



Commenta L'Articolo