I DATI DELL'ULTIMO EVENTO NEVOSO


- da meteoaquilano.it -

 

 

In questi giorni un po' tutti, noi in primis, abbiamo diffuso immagini e video delle recenti nevicate che hanno colpito il territorio Aquilano.
Ma è arrivato il momento di ...dare i numeri!
Ed allora ecco di seguito alcune zone di riferimento sul nostro territorio, con gli accumuli di neve caduta sia in totale, sia come massimo accumulo al suolo.
Perché questa differenza?
La neve andrebbe misurata su di una tavoletta di legno, più volte nell'arco della giornata o della nevicata stessa; questo perché, specie con nevicate abbondanti e caratterizzate da temperature negative, la neve risulta molto asciutta ed a basso contenuto di umidità, quindi tende ad assestarsi ed a diminuire rapidamente il suo spessore al suolo.
Per questo, l'ideale, specie in questi casi, è quello di misurare ogni "tot tempo" l'altezza sulla tavoletta di legno, pulire la stessa dall'accumulo, e poi tornare a misurare dopo qualche ora.
A fine giornata, o a fine nevicata, basterà fare la somma delle varie misurazioni, per avere i centimetri caduti nelle 24 ore.
Se invece lasciate che la neve si accumuli e solo dopo la fine della nevicata o magari la mattina dopo, andrete a misurare, l'accumulo sarà inferiore alla somma di più misure fatte nell'arco dell'evento.
La riprova la abbiamo con i dati che seguono e che sono stati presi, sia come somma di più misurazioni, sia come accumulo massimo al suolo.
SAN DEMETRIO NE' VESTINI 675 m s.l.m.
Totale evento 59 cm
Accumulo massimo al suolo 40 cm
VILLA SANT'ANGELO 570 m s.l.m.
Totale evento 38 cm
Accumulo massimo al suolo 26 cm
CIVITA DI BAGNO 630 m s.l.m.
Totale evento 37 cm
Accumulo massimo al suolo 24 cm
L'AQUILA FONTANA LUMINOSA 730 m s.l.m.
Totale evento 34 cm
Accumulo massimo al suolo 21 cm
SCOPPITO 720 m s.l.m.
Totale evento 27 cm
Accumulo massimo al suolo 19 cm


www.meteoaquilano.it



Condividi

    



Commenta L'Articolo