Traforo del Gran Sasso: chiusura rinviata al 19 maggio

Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24 e A25, annuncia che, per non creare difficoltà agli utenti nel periodo di Pasqua, del 25 aprile e del 1 maggio, la chiusura delle Gallerie del Gran Sasso nella tratta dell’autostrada A24 tra gli svincoli di Assergi e Colledara/San Gabriele, sarà differita alle ore 24 del 19 maggio 2019.

Strada dei Parchi, nei giorni scorsi, aveva annunciato che, per evitare di incorrere in ulteriori contestazioni correlate a presunti pericoli di inquinamento delle acque di superficie, sarebbe stata costretta, suo malgrado, ad interdire traffico nelle gallerie del Gran Sasso di A24, in entrambe le direzioni di marcia.

La lettera è stata indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministro delle Infrastrutture Toninelli, al Ministro dell’Ambiente Costa, ai Prefetti di L’Aquila e Teramo, alla Regione Abruzzo, all’Ispra, all’Anas e all’INFN e a tutti i soggetti interessati.

Strada dei Parchi ha ribadito, inoltre, che gli interventi di messa in sicurezza individuati dalla Regione Abruzzo sono estranei al rapporto concessorio relativo alla gestione delle autostrade A24, come riconosciuto dallo stesso Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – Direzione Generale sulla Vigilanza delle Concessioni Autostradali.

Nella stessa lettera Strada dei Parchi ha ribadito infine “la propria totale estraneità rispetto alle ipotesi di reato contestate”.

"La galleria è fatta a fini autostradali - spiegano ancora i vertici di Strada dei Parchi - non per captare le acque. Esiste al termine della costruzione delle autostrade, una documentazione in cui l’Anas imponeva di buttare fuori l’acqua perché creava problemi di sicurezza nell’intervento di natura ingegneristica. Nella costruzione fatta con scavi manuali, ci furono infatti vittime a seguito di crolli, tanto che l’Anas fu costretta ad imbrigliare le acque per lavorare in sicurezza, per un'opera, va ribadito, non finalizzata alla captazione o alla potalibilizzazione, ma di ingegneria".



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito