Misure di inserimento al lavoro da parte di giovani fino a 29 anni che non lavorano, non studiano

la stazione sciistica di Campo Imperatore sfida la primavera e offre tariffe agevolate per tutto il periodo pasquale. Confermata non solo l'apertura fino al 25 aprile, ma l'amministratore unico del Centro Turistico del Gran Sasso Dino Pignatelli ha annunciato il prolungamento della stagione almeno fino al primo maggio, Festa dei lavoratori.«La situazione delle piste», afferma Pignatelli, «è ottima per questa stagione». Un'opportunità unica, quella regalata dalla montagna aquilana, che quest'anno ha aperto i battenti il 13 dicembre. Il Ctgs ha predisposto uno speciale pacchetto dedicato alle festività di Pasqua e valido fino al 25 aprile: è possibile usufruire di uno skipass valido per 5 ingressi giornalieri consecutivi e non consecutivi (sia feriali che festivi) al prezzo di 70 euro, mentre lo skipass nei giorni feriali costerà 20 euro. Si ricorda che tutti i giorni è attivo un bus gratuito dal piazzale Simoncelli al piazzale della funivia. «Sciare a Pasqua sulle piste di Campo Imperatore», si legge sulla pagina Facebook del Centro turistico, «è senz'altro un'occasione da non perdere. Le scuole sono chiuse e quindi perché non approfittare per vivere qualche giorno sulla neve con i vostri bambini? Noi vi aspettiamo per meravigliose giornate di sole e sci sulle nostre piste per tutti i gusti e capacità. Non perdete l'occasione per rilassarvi qualche giorno trovando prezzi più bassi». Intanto, il 25 aprile è in programma il Vintage Day, una manifestazione sportiva che si svolgerà sulla pista Scindarella: si potrà partecipare alla gara, in cui verranno valutate le capacità nelle tecniche old school e l'abbigliamento vintage. Prevista anche un'esibizione di freestyle old school anni 80/90 all'interno del Gran Sasso Snowpark.



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito