La squadra assergese Ŕ pronta per la ''CORSA DEL CAPPELLO''

Tutto pronto a Paganica per la  "Corsa del cappello 2011" che si svolge nella popolosa frazione aquilana, giunta quest'anno alla nona edizione. Si tratta di un evento a cadenza annuale che non si è interrotto nemmeno dopo il terremoto, le cui origini risalgono intorno al 1650, quando il gioco si svolgeva durante i festeggiamenti dei giovani in occasione della ricorrenza della Madonna dell'Assunta (15 e 16 agosto) e dove i vincitori ricevevano in premio un cappello, di qui il nome. Dopo numerose edizioni e rivisitazioni, nel 2008 la tradizione è stata ripresa da un gruppo di ragazzi che hanno formato l'associazione La Fenice. Domani sarà il giorno della corsa "interna" ai quartieri di Paganica, che sarà bissata domenica da quella contro gli altri paesi del circondario. "Il percorso della corsa con il cappello, di circa 2,7 chilometri - spiega Mirco Masciovecchio, organizzatore dell'associazione La Fenice - inizierà alla Villa comunale, proseguirà verso la 'zona rossa' e prevederà anche il raggiungimento della parte alta del paese prima di imboccare la statale 17 bis". "Ci sono già una trentina di iscritti per la corsa col cappello - assicura l'associazione La Fenice - e anche la partecipazione del pubblico, che già nella serata di mercoledì contava almeno 350 persone, è assicurata" Anche Assergi parteciperà  a questa interessante sfida dei paesi, con una squadra che sicuramente saprà farsi valere. I componenti della squadra, capitanati da Luigi Scarcia sono: Acitelli Roberto, Giusti Fabrizio, Mosca Federico, Torelli Fabrizio e lo stesso Luigi Scarcia.
IL PROGRAMMA


Alle 21 di questa sera ci sarà l'apertura di stand con birre, bevande generali, arrosticini e pizze fritte e, alle 21.15, con un cambio di programma verrà proiettato all'aperto il film "Benvenuti al Sud" al posto di "Maschi contro femmine".

Domani alle 11 ci sarà la messa alla Villa comunale con la benedizione delle divise degli atleti dei rioni e alle 15 avrà inizio il torneo di biliardino.

Alle 16 sarà cura dell'associazione Koinonia fare animazione con il Ludobus Ri.Scossa mentre alle 18 finalmente avrà inizio la corsa vera e propria con la gara tra i rioni di Paganica.

Si potrà iniziare a cenare dalle 19.30, quando apriranno gli stand gastronomici e alle 21.30 avrà luogo il concerto del "Trio 99".

La serata giungerà al termine dopo le 23 con il concludersi della premiazione del rione vincitore con trofei e medaglie.

"Infine - aggiunge l'organizzatore - si proseguirà nella parte storica di Pietralata, intorno a Villa Dragonetti, e si tornerà in piazza dove verrà incoronato il vincitore".

Per quanto riguarda domenica, gli appuntamenti per le 15 sono: semifinali di biliardino, di tresette e mostra "Cappello in arte" presso la sala civica "Berardino Bruno".

Alle 16 ci sarà la corsa del cappello junior con animazione della Koinonia mentre alle 18 avrà luogo la corsa con gara tra i paesi.

Alle 19.30 apriranno gli stand gastronomici, alle 21.30 ci sarà il concerto dei "Jamin Falls" e per finire, alle 23, sarà premiato il paese vincitore nella corsa.



Condividi

    



Commenta L'Articolo