Tre arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dell'Aquila hanno arrestato, in flagranza di reato, tre persone che si sono rese responsabili del reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta del 22enne albanese Idrizi Bekin, residente all’Aquila, ritenuto responsabile di cessione di dosi di cocaina nei confronti di alcuni cittadini aquilani e di due persone, il 38enne Franceso Coletti e il 44enne Massimo Zaccagini, entrambi residenti nel comune aquilano di Barisciano: i due sono stati trovati in possesso di 27 dosi di cocaina, tutti occultati all'interno dell'auto sulla quale viaggiavano che è stata fermata dai militari.

Gli arresti sono stati convalidati dal tribunale dell’Aquila. L’albanese è stato posto ai domiciliari. I due italiani sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo