E' morto Gianni Cetra gestore rifugio San Francesco e Hotel Miramonti di Castel Del Monte

Gianni Cetra, coraggioso animatore e gestore del perduto rifugio San Francesco a Campo Imperatore e dell’hotel Miramonti di Castel del Monte è venuto a mancare prematuramente. Il Rifugio San Francesco, di Fonte Vetica, nella piana di Campo Imperatore, venne completamente distrutto da un incendio nel giugno del 2017. Gianni era molto conosciuto dagli amanti della montagna, tanti i messaggi di cordoglio postati su Facebook.


Paola Cafaggi scrive:
Gianni Cetra, il gestore del bellissimo Rifugio San Francesco purtroppo distrutto da un incendio qualche anno fa, se n’è andato troppo presto.
Il rifugio era un posto bellissimo, sopratutto grazie a lui che lo rendeva caldo e accogliente con la sua gentilezza, con la sua cordialità e con l’amore per i prodotti della sua terra. Era una persona amabile, che lasciava il segno.


Antonietta Selvy Di Girolamo scrive:
Ogni volta che mi fermavo da te per un caffe li al bar a Castel Del Monte...o al Rifugio San Francesco ...avevi sempre un grande sorriso per me ..... con una frase ... "ma dove vai a quest'ora ....????"    ci hai sempre accolto a tutte le ore e con tanta gentilezza, una delle ultime volte che ci siamo visti io ed Elisa Rossi
scendevamo dalla notturna al Corno Grande ..mi hai chiesto di mandarti una foto dell'Alba dal Corno Grande e cosi feci  .... adesso puoi camminare sui tuoi monti per sempre Riposa in pace Gianni ..... mi stringo alla tua famiglia.


Il Collegio Guide Alpine Abruzzo scrive:
Un abbraccio alla famiglia e agli amici di Gianni Cetra, coraggioso animatore e gestore del perduto rifugio San Francesco a Campo Imperatore e dell’hotel Miramonti di Castel del Monte. Ci ha lasciato troppo presto e all’improvviso. Riposi in pace sopra le amate montagne.

Rosita Giannangeli scrive:
Un colpo al cuore...Gianni e Teresa. Ho lavorato con loro e passato i momenti più belli nel loro rifugio. Non trovo parole. Gianni che la terra sia lieve tra le tue amate montagneÔŁĄ.

Il ricordodi Gianni in un video di Marcello Ugo Maria Mancini.



Condividi

    



Commenta L'Articolo