Dottoressa denunciata per furto dai carabinieri

I carabinieri della Compagnia di L’Aquila, hanno denunciato in stato di libertà una dottoressa, originaria della provincia ma residente in città, per furto aggravato. In particolare, i militari della Stazione Carabinieri di Pizzoli, il 14 febbraio scorso, ricevevano la denuncia di furto da una commerciante dell’Aquila, la quale riferiva di essere stata derubata, all’interno del Centro Commerciale Cermone, ubicato sulla SS. 260, della sua borsa della spesa, contenente un modem, un telefono cordless ed un POST per il pagamento per via telematica. Gli accertamenti svolti dai militari operanti, anche mediante il controllo delle telecamere a circuito chiuso presenti presso il centro commerciale, hanno permesso di identificare con certezza la responsabile del furto, una dottoressa residente in provincia, e denunciarla alla competente Autorità Giudiziaria.
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo