Arrivano i primi buttafuori professionisti aquilani

Si è concluso con successo, nella sede della Confcommercio, il primo corso per la formazione dell’addetto al servizio di controllo delle attività di pubblico spettacolo, intrattenimento e pubblici esercizi altrimenti noto come buttafuori. Del resto, come informa una nota del direttore Celso Cioni, sono entrate già in vigore le norme che regolamenteranno la figura dell’ex buttafuori «dandole finalmente un riconoscimento giuridico». Grande la soddisfazione di Cioni, che sottolinea «il valore formativo del corso, durante il quale i 13 partecipanti, tra i quali molti giovani aquilani e altri provenienti dall’intero territorio provinciale, hanno acquisito specifiche nozioni in materia legislativa, di primo soccorso, di norme antincendio e soprattutto di tecniche di mediazione dei conflitti, volte all’acquisizione di una maggiore consapevolezza del proprio ruolo». Ai partecipanti saranno rilasciati gli attestati di frequenza e verrà istituito un apposito registro in prefettura, «tutto ciò», spiega ancora il direttore della Confcommercio, «per garantire, in nome della trasparenza, la loro professionalità. Infatti i giovani diplomati saranno dotati di un tesserino di qualificazione che conterrà nome, cognome, foto, e denominazione dell’Agenzia di appartenenza. Notevole anche l’impegno profuso e la soddisfazione espressa da tutti i partecipanti alla fine di questo percorso formativo e un ringraziamento particolare a tutti i qualificatissimi docenti avvicendatisi in questi mesi nei diversi ambiti disciplinari». «Finalmente», aggiunge Cioni, «un riconoscimento giuridico per questa nuova professione emergente che premia la professionalità di questi ragazzi che svolgono un’attività molto importante per garantire la sicurezza dei locali e di chi, come le migliaia di giovanissimi, frequenta e vivacizza la cosiddetta movida nei centri storici della nostra provincia». Cioni ha voluto complimentarsi personalmente con i primi bodyguard aquilani. Visto il notevole successo riscosso, è previsto un nuovo corso che partirà nel mese di settembre. Chiunque fosse interessato può telefonare al numero 0862/413450 o scrivere all’indirizzo e-mail [email protected] oppure [email protected]
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo