Soccorsa donna infortunata sul versante teramano del Gran Sasso

L'allarme è scattato alle 11.20 di questa mattina, quando la centrale del 118 ha richiesto l’intervento per soccorrere una signora che si era infortunata sul sentiero che dai Prati di Tivo (Teramo) sale alle Fonti di Rio Arno nella, valle che separa il Corno Piccolo da Pizzo Intermesoli.

La signora, D.P., 67 anni di Teramo, mentre era in compagnia del marito, è scivolata in un tratto ripido del sentiero a quota 1.550 metri, è caduta e si è infortunata alla caviglia destra, con una probabile frattura.

Un passante ha chiamato il 118 e ha atteso con loro l’arrivo degli uomini del Cnsas, arrivati in cinque a bordo di un fuoristrada.

All’escursionista sono state prestate le prime cure: immobilizzato l’arto è stata caricata su una barella e trasportata a valle.

Il marito della signora, essendo medico, ha portato direttamente la consorte all’ospedale di Teramo, dopo essere stato in contatto con la centrale del 118, con la quale aveva concordato di non far arrivare l’ambulanza.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo