Rapin˛ una banca a Silvi Marina aquilano in cella

Un aquilano domiciliato a Montereale è stato arrestato, nella mattinata di ieri, dai carabinieri della Compagnia dell’Aquila in esecuzione di un ordine di custodia cautelare che è stato emesso dai magistrati in forza alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Teramo. L’uomo, del quale sono state rese note soltanto le iniziali, F.D.L., di 43 anni, era stato condannato, nei mesi scorsi, dai giudici del tribunale di Teramo per una rapina a mano armata che era stata da lui commessa ai danni di un istituto bancario di Silvi Marina, località turistica della provincia di Teramo. Dopo le indagini sul fatto criminoso, l’uomo era stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari all’interno della sua abitazione nel centro dell’Alta Valle dell’Aterno. Tuttavia, ieri mattina, i carabinieri lo hanno prelevato dalla sua casa di Montereale e rinchiuso nel carcere delle Costarelle dove adesso dovrà scontare la sua pena.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo