Gestione Progetto Case, Ugl chiede immediata costituzione della societÓ per risvolti occupazionali

"In data 17 Giugno si è svolto l’incontro tra la delegazione della UGL, composta dal Segretario Regionale Piero Peretti e dalla RSA del Centro Turistico del Gran Sasso Paolo Barone, ed il Sindaco Massimo Cialente affiancato dal Vicesindaco Roberto Riga.

Oggetto della discussione la futura gestione del progetto CASE e dei Map che avrà rilevanti risvolti occupazionali. La nuova società - spiega la nota dell'Ugl- nfatti, dovrà riassorbire il personale del Centro Turistico e di altre municipalizzate oltre ai 50 dipendenti di Manutencoop che attualmente svolgono le mansioni di pulizia e manutenzione nei prefabbricati nati dopo il sisma.

Apprezziamo le parole del Sindaco Cialente - continua Ugl- che ha assicurato l’impegno dell’amministrazione a garantire il posto di lavoro nel nuovo soggetto sia ai dipendenti di Manutencoop che ai lavoratori provenienti dalle ex-municipalizzate.

Considerata la ristrettezza dei tempi (l’appalto di Manutencoop scade ad Ottobre 2013 ed i dipendenti del CTGS sono senza stipendio da Aprile a causa delle casse vuote) il provvedimento relativo alla costituzione della nuova società deve essere approvato immediatamente.

A tal riguardo ci appelliamo all’intero Consiglio Comunale affinchè, nella prossima seduta prevista per venerdì 21 Giugno, deliberi la costituzione della nuova società.

Ulteriori ritardi non troverebbero alcuna giustificazione dalle decine di famiglie che vedono il proprio destino legato al buon esito di questo progetto".


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo