Endurance a Campo Imperatore, cavalli e cavalieri ad Assergi

Sono ospitati ad Assergi, una parte dei cavalli e cavalieri che parteciperanno nella giornata di domani 14 luglio alla gara endurance di Campo Imperatore. In molti hanno deciso di arrivare qualche giorno prima per godere di qualche giorno di relax immersi nel Parco Nazionale del Gran Sasso, il terzo per estensione d’Italia. Gran parte dei cavalli che parteciperanno alla gara, sono ospitate nel maneggio di Agostino e Stefania ad Assergi. Una lodevole iniziativa che da lustro al nostro paese.
Per chi non avesse mai avuto il piacere di correre a Campo Imperatore, l’occasione del 14 luglio è imperdibile.

Sul Piccolo Tibet d’Europa, così viene definito il grande altopiano a 1600 metri sul livello del mare di origine carsica, il centro ippico
Il passaggio nel famoso canyon, sede di tantissimi film western è rimasto invariato, ma arrivo e partenza sono stati spostati per permettere alle assistenze e a tutto il movimento endurance, di non trovarsi a stretto contatto con i tanti turisti che popolano la piana nei week end.
L’indiscusso fascino di questo luogo, il silenzio, le mandrie al pascolo, la musica delle campane delle mucche che risuonano in lontananza, l’odore della genziana che nasce proprio a questa quota, sono solo alcuni dei motivi per vivere la gara di domani.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo