Il ciclone Nettuno sarÓ il protagonista nei prossimi giorni

Nei prossimi tre giorni il ciclone Nettuno sarà il protagonista assoluto nelle regioni centrali e meridionali rovesciando il suo carico di piogge intense e temporali soprattutto sulle zone ioniche meridionali. Allerta massima per alto rischio di nubifragi e piogge alluvionali. Bel tempo al Nord. Entriamo nel dettaglio.Oggi, sabato 30 novembreUna perturbazione raggiunge il Nord portando pioggia  e neve fino a bassa quota sul Piemonte, localmente fino in pianura o mista a pioggia fino a Torino. Sul resto del Nord nuvoloso con pioviggine sparsa. Peggiora il tempo al Sud con piogge diffuse e forte maltempo dal pomeriggio e sera su Calabria ionica, verso la Basilicata e la Puglia: alto rischio di nubifragi e piogge alluvionali. Allerta massima su queste zone. Peggiora in tarda serata anche sulle regioni adriatiche centrali con piogge diffuse e forti. Temperature stazionarie o in locale diminuzione in entrambi i valori. Venti molto forti di scirocco sullo Ionio. Nevicate in Appennino sopra i 1900 metri, al Nord sopra i 2/300 metri.Domenica 1 dicembre Migliora il tempo al Nord con sole prevalente. Ancora molto nuvoloso al Sud con piogge diffuse, al mattino ancora possibili nubifragi sulla Calabria ionica e Basilicata poi le piogge diminuiscono d'intensità. Peggiora forte al Centro, sulle coste di Abruzzo e Molise con intenso maltempo e nubifragi. Piogge raggiungono anche la Sardegna, moderate o localmente forti nei settori orientali. Temperature che non subiscono particolari variazioni se non locali aumenti. Nevicate sugli Appennini a quote elevate.Lunedì 2 dicembreIl ciclone Nettuno continua ad influenzare le regioni centrali e meridionali ancora con piogge diffuse, intense e con maltempo sulle coste adriatiche abruzzesi, piogge molto forti anche sulle coste laziali e campane. Piogge diffuse in Sardegna, alternate a schiarite o a pause asciutte in Sicilia e Calabria ma qui peggiora nuovamente molto forte in nottata con intenso maltempo sulle coste ioniche della regione. Va meglio al Nord con sole prevalente a parte sulla bassa Emilia Romagna raggiunta da piovaschi. Temperature massime in generale aumento su buona parte delle regioni, minimi stazionarie con nuove gelate al Nordovest.
>>Leggi l'articolo completo...
cartinaFino a martedì il ciclone Nettuno non lascerà in pace le regioni meridionali, specie la Calabria ionica dove pioverà ancora parecchio e il rischio di nubifragi sarà ancora alto. Da mercoledì in poi la pressione sarà in deciso aumento e il tempo migliorerà su tutto il Paese con sole prevalente. Vediamo il dettaglio.Martedì 3 dicembreNettuno continua a girovagare sui mari bassi italiani apportando maltempo nuovamente sui settori ionici con rovesci, temporali intensi e ancora possibili nubifragi sulla   Calabria ionica.  Piogge più moderate e in via di esaurimento anche sulle altre regioni meridionali. Migliora anche in Calabria verso sera con piogge via via più deboli. Bel tempo prevalente al Nord e sul resto del Centro, salvo qualche pioggia su Est Sardegna dove migliora nel pomeriggio. Temperature massime pressoché stazionarie ovunque, minime in diminuzione al Nord con gelate notturne, invariate altrove.Mercoledì 4 dicembreTempo migliore su tutta la penisola con prevalenza di sole e poche nubi su tutte le regioni. Il ciclone Nettuno si è allontanato definitivamente dalle nostre regioni. Temperature minime in diminuzione al Nord con gelate notturne, in locale calo anche altrove. Di giorno avremo locali diminuzioni al Nordovest, più o meno stazionarie sulle altre regioni.Giovedì 5 dicembreAlta pressione in aumento da Ovest e bel tempo prevalente su tutte le regioni con ampio soleggiamento. In nottata aumentano le nubi sulla Liguria e alta Toscana con pioviggine. Temperature pressoché invariate con gelate notturne al Nord e sulle zone interne appenniniche centrali.Venerdì 6 dicembreCorrenti occidentali portano nubi in aumento dal Nordovest verso il Nordest e con possibili deboli precipitazioni. Piovaschi sparsi e addensamenti anche sul Lazio e localmente sulla Toscana. Prevalenza di bel tempo con cieli poco o parzialmente nuvolosi sul resto delle regioni



Condividi

    



Commenta L'Articolo