L'Aquila: “Regina e Capitale della Maldicenza”

E’ alle porte la festività pagana di Sant’Agnese e la città di L’Aquila con i suoi dintorni si appresta diventare nuovamente, per qualche giorno, “Regina e Capitale della Maldicenza”. Più di duecento confraternite cittadine sono già in fermento per celebrare il tradizionale evento e riunirsi in allegre e festose conviviali per lasciarsi andare ad una libera,  divertente e frivola “maldicenza”. A  colpi di mordaci e caustiche ”lencuate”, i confratelli agnesini di ogni congrega si contenderanno le goliardiche cariche della pettelaria, del pettegolezzo e della maldicenza.

Vi riproponiamo il filmato del canto "Sant'Agnese Jugulata" che ha avuto grande successo


 


Guarda il video

Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito