TvUno, pi¨ di un anno senza stipendi parte lo sciopero dei dipendenti

Tecnici e giornalisti dell’emittente TvUno sono in sciopero fino al 24 giugno perché i dipendenti non percepiscono stipendio da oltre un anno. «Dopo rassicurazioni e promesse non mantenute il personale dipendente della storica tv aquilana - recita una nota dell’Ugl - è costretto a interrompere la programmazione ordinaria dell’informazione» per sollecitare la proprietà a dare risposte immediate e concrete. Senza riscontro «lo sciopero continuerà a oltranza, non si escludono clamorose azioni di protesta». Sull’argomento è intervenuto il consigliere Ncd Alessandro Piccinini: «Sono profondamente addolorato per la condizione che da oltre un anno e mezzo colpisce i dipendenti di TvUno. Il rischio chiusura è imminente, con la naturale conseguenza di lasciare per strada bravissimi tecnici e competenti giornaliste. Non una parola di solidarietà da parte del sindaco Massimo Cialente, da parte dei neo-eletti e neo-cooptati in Regione e, soprattutto, da parte della senatrice Stefania Pezzopane. Costoro - che hanno imperversato come gli è parso e piaciuto fino a qualche mese fa nella redazione di TvUno – si adoperino per aprire un confronto con l’editore e cercare delle soluzioni». La città, dunque, è chiamata ad operarsi prima che si spenga un’importante voce del territorio.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo