NON C'E' STATO SABOTAGGIO ALLA FUNIVIA DEL GRAN SASSO

Nessun sabotaggio alla Funivia del Gran Sasso, il direttore degli impianti, Marco Cordeschi, smentisce, affidandosi all'esito delle indagini, il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, che nei giorni scorsi aveva gridato al sabotaggio.


Il 27 giugno, nel corso dei lavori manutenzione, era stato rilevato dai tecnici un problema di allentamento di due bulloni.


Erano subito scattate le dovute verifiche che, visti gli episodi di sabotaggio relativi a qualche anno fa, avevano coinvolto anche i Carabinieri di Assergi.
A seguito delle indagini era però emerso che l’allentamento era stato causato semplicemente dalle vibrazioni della stessa funivia che, al contrario di quello che si sospettava, nessuno aveva avuto intenzione di sabotare.


 Il sindaco aveva però continuato a parlare di manomissione, dichiarando apertamente di nutrire forti sospetti nei confronti dei suoi avversari politici e dei dipendenti del Centro turistico Gran Sasso.
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito