Sciatore contro un albero non ci sono responsabilitÓ

Si è trattato di un incidente nel quale non vi sono responsabilità di terzi. È quanto emergerebbe dall’indagine degli agenti della Forestale in servizio sulle piste da sci a Campo Felice, dopo l’incidente avvenuto martedì scorso sulla pista per esperti denominata Panei. Nel tratto finale, A.M., 21 anni, di Roma, era finito contro un albero, riportando importanti lesioni per le quali i medici a distanza di una settimana ancora non sono riusciti a sciogliere la prognosi. Dalle prime verifiche, non sembrerebbero coinvolte terze persone né vi sarebbero omissioni o negligenze da parte dell’azienda che gestisce gli impianti. Infatti la pericolosità della pista era ben segnalata. Nei prossimi giorni gli agenti, diretti dall’ispettore superiore Domenico De Paolis, rimetteranno in Procura la relazione finale.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo