Dopo un assaggio di primavera, in arrivo una forte perturbazione che riporterÓ la neve

L'inverno non è ancora alle spalle. Il desiderio dell'arrivo della nuova stagione dovrà essere nuovamente accantonato. Da domenica una forte perturbazione riporterà la neve a quote collinari e i nubifragi al Nordovest. Il sito iLMeteo.it comunica che se oggi qualche piovasco potrà interessare il Messinese e il Reggino, domani l'ingresso di venti freddi orientali porterà piogge e neve sopra i 600/800 metri sulle regioni adriatiche centrali e poi al Sud con fenomeni anche moderati o forti in Calabria.
Continuerà a splendere il sole al Nord e sul resto del Centro. Attenzione però: da domenica una forte perturbazione atlantica farà peggiorare il tempo al Nordovest con nubifragi diffusi su Piemonte e Liguria e neve sopra i 500 metri. Piogge raggiungeranno anche la Sardegna, la Toscana e, entro sera, il resto del Nord e del Centro.
Quali sono le previsioni per la prossima settimana? Per Antonio Sanò, direttore fondatore di iLMeteo.it, la perturbazione lascerà l'Italia entro martedì, poi la pressione aumenterà nuovamente riportando giornate soleggiate e anche molto miti su gran parte del Paese. Che sia la volta buona dell'arrivo della Primavera?

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo