C'era una volta il rifugio Garibaldi...

“C'era una volta il rifugio Garibaldi”! E’ il commento postato sul profilo facebook di Francesco Massimi, sulla foto scattata al Rifugio Garibaldi completamente sommerso dalla neve. La foto è stata scattata da Francesco sabato 14 Marzo 2015. Come si può vedere, dalla neve spunta solo una palina metallica. Nella foto di destra la versione estiva dello stesso rifugio.
Il rifugio Garibaldi è la più antica costruzione degli Appennini, realizzata nel 1886 a quota 2230 metri, nella conca "dell'oro".

All'epoca della sua inaugurazione, nel 1886, questo rifugio rappresentava l'inizio di un cambiamento epocale: il Gran Sasso non più solo montagna di pastori, mandrie e briganti, ma luogo di alpinismo che nulla aveva da invidiare alle montagne del Nord. Una sorta di "riserva" per scalatori di fuori regione, insomma, destinata a rimanere estranea alle popolazioni del luogo almeno fino agli anni Trenta del secolo scorso, quando, grazie all'impulso di personaggi come Giovanni Acitelli, Ernesto Sivitilli e Lino D'Angelo, gli abruzzesi cominciarono ad "accorgersi" delle risorse di questa montagna.
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito