“La vie Lumière”, inizia la rassegna cinematografica al Gran Sasso Science Institute

 Questa sera alle 20,30, nella sala rossa del Gran Sasso science institute prende il via la rassegna «La vie Lumière» con il film «Il sale della terra» di Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders (2014), dedicato a Sebastião Salgado. Un omaggio al fotografo brasiliano e alla sua opera che racconta di mondi ancora incontaminati e continuamente minacciati dall’uomo. Un viaggio visivo tra Amazzonia, Congo, Indonesia, Nuova Guinea, Antartide, Cile, Siberia e molto altro attraverso gli scatti in bianco e nero di grande potenza ed essenzialità. La proiezione verrà introdotta dal critico cinematografico Tullio Masoni che dialogherà con il coproduttore del film Andrea Gambetta.

La rassegna promossa da Gran Sasso science institute Centro sperimentale di cinematografia, sede Abruzzo per l’Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla Luce (IYL2015), proseguirà fino al 27 maggio con la proiezione di altri film e gli interventi di registri, scrittori, giornalisti e dei direttori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e del Gssi.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito