Rapina da 100mila euro ai danni della Banca Toscana di Paganica

 L’istituto di credito è stato assaltato ieri intorno alle 13,15 da due banditi con il volto coperto. Uno con una mascherina (non di Carnevale) sul volto e l’altro con un cappello e un grosso fazzoletto. I due erano armati di bastone, visto che, qualora avessero impugnato pistole, non sarebbero potuti entrare. Quando si sono presentati all’ingresso, però, uno solo, quello con il volto meno coperto, è potuto entrare mentre il sistema ha bloccato l’ingresso al bandito con la faccia completamente travisata. Quello che era entrato, minacciando due impiegate e un cliente con il bastone, ha fatto aprire la porta al complice. Le impiegate e un cliente, cui se n’è aggiunto un altro che nel frattempo, ignaro di quanto stava accadendo, era entrato, sono stati chiusi con modi bruschi nel bagno dai malviventi non prima di essersi fatti dare i centomila euro in cassa. Poi i due si sono allontanati a piedi. L’allarme è scattato subito ma solo perché in quel momento stava passando una persona che ha visto i malviventi in fuga e ha chiamato il 113 non prima di essere spintonato dai due. Gli agenti della Volante sono arrivati presto ma i banditi erano già spariti. Quasi certamente c’era un complice che li stava aspettando lì vicino con la macchina. Le ricerche vanno avanti ma non sarà facile scovarli in tempo utile. Sembra che i due avessero un accento romano ma secondo il capo delle Volanti, Nicola Di Pasquale, potrebbe anche essere un trucco per sviare i sospetti. Si è poi appreso che la banca non possiede il pulsante che si preme per chiamare polizia e carabinieri quando c’è una rapina. Comunque le scene della rapina sono state riprese dalle telecamere esterne e interne dell’istituto di credito di via Tascioni e ora sono al vaglio degli investigatori. Sul posto anche gli agenti della polizia scientifica che hanno fatto i rilievi. Acquisite, ovviamente, le deposizioni delle persone presenti e poi chiuse nel bagno. Dati alla mano, quella di ieri, almeno per gli ultimi anni, è la rapina che ha fruttato il bottino più cospicuo per i malviventi almeno per quanto riguarda

- da Il Centro -



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito