ANCORA COMPLETAMENTE SOMMERSO IL RIFUGIO GARIBALDI

Il "Rifugio Garibaldi" è ancora completamente sommerso dalla neve, la foto che vedete è stata scattata da Enzo Giusti sabato 11 aprile al Rifugio Garibaldi completamente sommerso dalla neve.

Dalla neve spunta solo una palina metallica.
Il rifugio Garibaldi è la più antica costruzione degli Appennini, realizzata nel 1886 a quota 2230 metri, nella conca "dell'oro".


All'epoca della sua inaugurazione, nel 1886, questo rifugio rappresentava l'inizio di un cambiamento epocale: il Gran Sasso non più solo montagna di pastori, mandrie e briganti, ma luogo di alpinismo che nulla aveva da invidiare alle montagne del Nord. Una sorta di "riserva" per scalatori di fuori regione, insomma, destinata a rimanere estranea alle popolazioni del luogo almeno fino agli anni Trenta del secolo scorso, quando, grazie all'impulso di personaggi come Giovanni Acitelli, Ernesto Sivitilli e Lino D'Angelo, gli abruzzesi cominciarono ad "accorgersi" delle risorse di questa montagna.



Condividi

    



Commenta L'Articolo