Giornate del Fai, premiate le guide ai luoghi pi¨ belli del territorio

L’ensemble di sassofoni del liceo Musicale, diretta dal maestro Gianluca Ciavatta, ha aperto la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno svolto il ruolo di “Ciceroni” durante le Giornate Fai di Primavera 2015 e di tutti gli attori che ne hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa, permettendo l’apertura per due giorni di alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio, tra cui il convento di Santa Chiara a Borgo Rivera e il bosco di San Valentino a Barisciano. Piena l’aula consiliare del Comune che ha ospitato la cerimonia. Questi gli studenti premiati, appartenenti a diversi istituti superiori. Liceo Artistico Muzi: Chiara Cesarini, Alessandro Cocciolone, Paolo De Simone, Medina Hoda, Francesca Marotta, Chiara Tuccella, Elisa Beretta, Alina Burlac, Andrea Bulzomì, Marta Ciambotti, Valentina Lepidi, Valeria Picchione, Benedetta Talluto. Liceo Musicale: Veronica Colaiuda, Irma D’Amico, Francesco Forte, Eleonora Pagnoncelli, Claudia Salvatore, Angelo Carosella. Istituto tecnico commerciale: Vanessa Di Giandomenico, Elisabetta Durastante, Rodoslav Lazarov, Chen Anqi, Roberto Di Sabbato, Valeria Di Stefano, Albulena Idrizi, Giulia Orlando. Indirizzo Alberghiero Ipsiasar: Giulia D’Eramo, Elisa De Rosa, Riccardo Centi Pizzutilli, Andrea Scardone. Premiati anche la scuola di primo grado di Barisciano, il comitato Amici di San Valentino, la professoressa Giuliana Taglieri dell’Università, l’ensemble di Sassofono del liceo Musicale, il docente di Archeologia dell’Ateneo Fabio Redi e le archeologhe Luigina Meloni e Tania Di Pietro. A condurre la cerimonia la referente per la scuola del Fai Linda Ciammola, la preside Sabina Adacher e il capo delegazione del Fai L’Aquila Enza Turco e Pasquale Casale, referente Fai della Valle subequana. All’incontro ha preso parte anche l’assessore comunale Lelio De Santis.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo