Campo Imperatore, giornata dedicata al fringuello alpino

 

 

 

Domani dalle 8, a Campo Imperatore, giornata nazionale di studio e sensibilizzazione sul Fringuello alpino «per conoscere un significativo indicatore biologico sugli effetti dei cambiamenti climatici nelle popolazioni d’uccelli d’alta quota». Il ritrovo è al giardino botanico. Si tratta di un’iniziativa sostenuta dall’ufficio territoriale per la biodiversità del Corpo Forestale dello Stato, con la collaborazione del giardino alpino di Campo Imperatore, l’Università degli studi dell’Aquila, il Parco nazionale Gran Sasso-Monti della Laga e il Comune dell’Aquila settore ambiente, per favorire la conoscenza della biodiversità negli ecosistemi d’altitudine del Gran Sasso. La manifestazione, al decimo anno di programmazione, viene promossa per far conoscere il Fringuello alpino (Monifringilla nivalis), una delle specie meno note dell’avifauna italiana, un passero evolutosi e adattatosi a vivere in alta montagna al di sopra della vegetazione arborea per l’intero arco dell’anno.
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito