Assergi e dintorni

Migliaia i pellegrini che hanno partecipato alla conclusione della XXXIX Tendopoli

L’ultimo giorno della Tendopoli si è aperto con la tradizionale marcia a piedi dei ragazzi verso Isola del Gran Sasso.

Ad attendere i tendopolisti nel Santuario, al ritorno, l’arcivescovo metropolita dell’Aquila Sua Eminenza il cardinale Giuseppe Petrocchi, che ha concelebrato la santa messa delle ore 11 insieme a padre Francesco Cordeschi fondatore e anima della Tendopoli e ad altri 10 sacerdoti provenienti da tutta Italia. Nel corso dell’attenta e partecipata celebrazione, il cardinale si è rivolto ai giovani invitandoli a lasciarsi sorprendere dagli eventi <<è questa la porta che ci introduce alla saggezza>>. Petrocchi ha incentrato la sua omelia sulla professione perpetua di suor Giulia Cenerini (36 anni), originaria di Pennavilli (Rimini), che proprio in mezzo ai tendopolisti ha <<voluto confermare il suo si definitivo al Signore. Suor Giulia>> ha detto il cardinale <<è una ragazza normale, che aveva fatto prima gli studi linguistici e poi quelli musicali. Una ragazza come voi, con degli amici e un fidanzato. Intorno ai 20 anni ha cominciato a sperimentare il Signore. E in quegli anni la cosa più bella che ha fatto è stata quella di aiutare le madri a non abortire come attivista nel locale Movimento per la vita. Intorno ai 23 anni sentiva forte il desiderio vocazionale e così che ha cominciato a frequentare le Suore Passioniste. Nel settembre 2009 la decisione di entrare in convento e oggi la conferma definitiva di quel sì, sul quale scenderà il sì della Chiesa ad autenticarlo. E’ il Signore oggi, cara Giulia, a dirti “Stai tranquilla, vai avanti!”. >>. E ironicamente l’arcivescovo metropolita ha invitato i giovani presenti a non lasciarsi prendere dalla <<sindrome di sordità vocazionale, che non consente alle vostre orecchie “spirituali” di ascoltare>>. L’invito ai ragazzi a <<a non diventare amministratori unici di voi stessi, ma fate la sua volontà>>.

Petrocchi, al termine della messa, si è unito con padre Francesco Cordeschi ai tendopolisti nella tradizionale foto davanti al vecchio Santuario.

Sceso il sipario su questa XXXIX edizione, padre Cordeschi ha espresso tutta la sua soddisfazione e il suo entusiasmo per questa settimana ricca ed intensa di emozioni. Per i giovani in partenza i saluti non hanno rappresentato un addio, ma un reciproco impegno a ritrovarsi di nuovo insieme per continuare a scrivere la storia della Tendopoli.



Condividi

    



Commenta L'Articolo




Last Post

Domani 25 Agosto, da San Pietro il Sentiero del Perdono e della Pace - Bus alle 6:30 e alle 7:00

Image Sample Domani 25 agosto, nell’ambito delle iniziative per la 725esima Perdonanza Celestiniana, si svolgerà la nona edizione della Sentiero del Perdono e della Pace, organizzata dal Cai e dell’associazione San Pietro della Ienca, con il sostegno del Comune dell’Aquila. ...leggi tutto

Condividi


    

Inaugurazione della Perdonanza, messaggi del Sindaco Biondi e dell'Arcivescovo Petrocchi

Image Sample Inaugurazione della Perdonanza Celestiniana, i messaggi del Sindaco Biondi e dell'Arcivescovo Giuseppe Petrocchi resi ieri sera davanti alla basilica di Collemaggio, rispettivamente al momento dell'accensione del tripode della pace e subito dopo questo momento   SALUTO DEL...leggi tutto

Condividi


    

Morandi ricorda il suo incontro di 10 anni fa: "L'Aquila tornerà un gioiello"

Image Sample "E' stato molto bello ed emozionante entrare dentro la basilica di Collemaggio perfettamente ricostruita e quindi un grandissimo piacere essere qua. E' chiaro che ci sono ancora dello cose da fare però sono sulla buona strada, vedo che si sta facendo, L'Aquila torner&agrav...leggi tutto

Condividi


    

I Carabinieri Forestali ÔÇťParcoÔÇŁ scoprono discariche abusive a Castelli

Image Sample Prosegue l'attività di controllo dei Carabinieri Forestali in servizio presso il Reparto Carabinieri Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nei giorni scorsi la Stazione Carabinieri "Parco" di Castelli, nell'ambito di una più vasta attività di co...leggi tutto

Condividi


    

Perdonanza, affidati stamani alla Dama della Bolla e al Giovin Signore gli emblemi del Corteo

Image Sample   Alla presenza del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, sono stati consegnati stamani alla Dama della Bolla e al Giovin Signore i simboli principali del Corteo Storico della Perdonanza celestiniana che si svolgerà il prossimo 28 agosto. Durante la cerimonia, che si &egr...leggi tutto

Condividi


    

Perdonanza, affidati stamani alla Dama della Bolla e al Giovin Signore gli emblemi del Corteo

Image Sample   Alla presenza del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, sono stati consegnati stamani alla Dama della Bolla e al Giovin Signore i simboli principali del Corteo Storico della Perdonanza celestiniana che si svolgerà il prossimo 28 agosto. Durante la cerimonia, che si &egr...leggi tutto

Condividi


    

Save Gran Sasso, non solo critiche...

Image Sample Riportiamo una nota postata su facebook dal coordinatore di "Save Gran Sasso" Luigi Faccia: "Una delle battaglie di Savegransasso è quella dei servizi adeguati al turista. Le strade sono forse il servizio più importante. Bene, dopo questa doverosa premessa, devo t...leggi tutto

Condividi


    

GRAN SASSO, VERSANTE AQUILANO: SALVI I DUE ALPINISTI COLTI DA MALTEMPO

Image Sample Sono stanchi e infreddoliti per la pioggia ma stanno bene, F.P. di Perugia e G.L. di Roma, i due alpinisti che intorno alle 17,30 di oggi hanno lanciato l’allarme perché colti dal maltempo mentre tentavano di rientrare a Campo Imperatore. Dopo aver affrontato la ferrata che port...leggi tutto

Condividi


    

Autostrade A24 e A25. Domenica 25 agosto possibili disagi ai caselli per uno sciopero

Image Sample La Concessionaria autostradale “Strada dei Parchi” informa che le Segreterie Nazionali di FIT-CGL, FIT-CISL, UIL Trasporti, SLA-CISAL ed UGL hanno proclamato una giornata di Sciopero per i lavoratori e lavoratrici delle Società Concessionarie di autostrade e trafori per le gior...leggi tutto

Condividi


    

Perdonanza primo Giubileo storia, fiducia in Unesco per Bolla Celestino

Image Sample ''È il primo giubileo della storia. Un dono straordinario lasciato in eredità alla città dell'Aquila e alla comunità dei credenti nel mondo. Un rito che dal 1294 si rinnova ogni 28 e 29 di agosto, grazie alla Bolla Papale emanata da Celestino V''. L...leggi tutto

Condividi


    

Archivio Post