Gran Sasso Science Institute

Lincei per la Scuola: ecco il programma 2019 per il Polo Aquilano

Annunciate le nuove attività dell'iniziativa "Lincei per la Scuola - Polo dell'Aquila" promosse dall'Accademia Nazionale dei Lincei, dalla Fondazione Lincei per la Scuola, in collaborazione con il GSSI e l'Università degli Studi dell'Aquila.


ll progetto "I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale", nato nel 2011 dal Protocollo d’Intesa tra l’Accademia Nazionale dei Lincei e il Ministero della Pubblica Istruzione, è€ volto ad aggiornare i docenti italiani e ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo di iniziative mirate alla divulgazione della cultura scientifica in Italia, attraverso le materie portanti: Italiano, Matematica, Scienze.

Lo scorso anno oltre 340 docenti hanno effettuato l’iscrizione per seguire i corsi nelle tre materie proposte nei locali del GSSI e dell’UNIVAQ. Il terzo anno di attività̀€ per il Polo Aquilano, dal 12 febbraio al 30 maggio 2019, ruoterà attorno al tema centrale “Dell’Arte e della Scienza”. Dall’archeologia all’astronomia, dalla geometria alla letteratura, dai grandi autori classici alle nuove forme di didattica scolastica, il programma 2019 è ricco di incontri e attività laboratorali per i docenti di ogni ordine e grado (Scuola primaria / Secondaria di I grado / Secondaria di II grado).
In occasione del decennale dal terremoto che colpì la città nel 2009, il Polo Aquilano aprirà il ciclo di incontri il prossimo 12 febbraio con la conferenza “Prevedere terremoti: cosa sappiamo davvero” del Prof. Francesco Mulargia (Università di Bologna). A conclusione dell'edizione, il Prof. Lucio Russo (Università di Tor Vergata) terrà la Lectio Magistralis "Alcune considerazioni sulla didattica scientifica e l'interdisciplinarietà" .
In allegato il calendario degli incontri e il programma completo.

COME PARTECIPARE?
Ogni incontro verrà̀€ ripreso e trasmesso in streaming. I docenti che per raggiungere la sede del corso impiegano un tempo maggiore o uguale a 60’ possono seguire in streaming: in tal caso il riconoscimento del corso sarà basato su un breve questionario proposto dal relatore al termine di ogni conferenza, da re-inviare, entro una settimana, al coordinatore della disciplina/materia.
Le iscrizioni potranno avvenire online al seguente link https://goo.gl/mLVbd6 entro il 03.02.2019. Considerata la trasversalità degli argomenti trattati, quest'anno sarà possibile, per la prima volta, seguire tutte e tre le aree disciplinari effettuando un’unica iscrizione. Il corso è€ inserito nella piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR. Per il riconoscimento formativo è€ necessario accreditarsi anche attraverso S.O.F.I.A., individuando il corso tramite il codice 23431. Al termine del corso verrà̀€ rilasciato un attestato di frequenza ai partecipanti presenti almeno 20 su 60 ore previste (alla durata di 4h per ogni incontro, viene aggiunta un’ora di attività didattica individuale).



IL PROGETTO:
“I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale", nato nel 2011 dal Protocollo d’Intesa tra l’Accademia Nazionale dei Lincei e il Ministero della Pubblica Istruzione, è€ volto ad aggiornare i docenti italiani e ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo di iniziative mirate alla divulgazione della cultura scientifica in Italia, attraverso le materie portanti: Italiano, Matematica, Scienze. L’obiettivo è dare vita a una rete nazionale di Accademie che promuova metodologie innovative di insegnamento della matematica, delle materie scientifiche e delle competenze linguistiche e logico-argomentative, per offrire agli studenti un metodo che sia basato più sulla sperimentazione in classe che sul nozionismo. I 14 poli disseminati sul territorio italiano rappresentano altrettanti centri di ricerca sulla didattica, di formazione per i docenti, di interazione sinergica e continua con scienziati e ricercatori. Le attività sono indirizzate principalmente ai docenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado, e si articolano nei tre ambiti disciplinari della Matematica, delle Scienze e dell’Italiano. Ogni polo è affidato a un’istituzione culturale prestigiosa, che fa da supporto culturale e organizzativo, garantendo competenze di alto livello nella progettazione ed esecuzione dei programmi. Il Gran Sasso Science Institute, insieme all’Università dell’Aquila, è coordinatore e organizzatore delle attività per il polo aquilano.
Ulteriori informazioni in merito al progetto sono disponibili sul sito www.linceiscuola.it e sulla pagina Facebook del Polo dell'Aquila

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo




Last Post

INAUGURATO L’ANNO ACCADEMICO 2018-2019 DEL GSSI

Image Sample Si è svolta oggi, per la prima volta nel nuovo Auditorium del GSSI - Gran Sasso Science Institute, a L'Aquila, la cerimonia di apertura dell’Anno Accademico 2018-2019 del GSSI. La mattinata ha avuto inizio con la relazione del Rettore, Professor Eugenio Coccia, un quadro del pe...leggi tutto

Condividi


    

NUOVO PROGETTO DI RICERCA PER RICONSIDERARE E AGGIORNARE IL REALE IMPATTO DELLE INDUSTRIE CREATIVE

Image Sample Il GSSI – Gran Sasso Science Institute è entrato a far parte di un consorzio di istituti di ricerca sociale ed economica, manager culturali e lavoratori creativi di sei Paesi europei, guidato dall’Università di Turku (Finlandia), per un progetto di ricerca triennale teso...leggi tutto

Condividi


    

Il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo presenterĂ  il suo nuovo libro al GSSI

Image Sample Domenica 14 Ottobre 2018 alle ore 17.30 presso l'Aula Magna del GSSI - Gran Sasso Science Institute (Viale Crispi, 7 - L'Aquila) il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo presenterà il suo nuovo libro "Giuro che non avrò più fame" edito da Mondadori. L'in...leggi tutto

Condividi


    

Importanti personalità delle istituzioni e della ricerca al convegno: Scienza e Giustizia

Image Sample Si è tenuto oggi, nell’Auditorium del GSSI – Gran Sasso Science Institute, il convegno “Scienza e Giustizia”, organizzato dal GSSI con il patrocinio del Consiglio Superiore della Magistratura, alla presenza di importanti personalità delle istituzioni e della ...leggi tutto

Condividi


    

Si è conclusa a L'Aquila la tre giorni che ha visto impegnati i direttori degli enti di ricerca

Image Sample Dopo la calorosa accoglienza riservata dalla città a relatori e ospiti negli anni passati, anche nel 2018 la CODIGER è tornata a L’Aquila per la terza edizione de “La ricerca e la P.A.”. Gli appuntamenti con le Giornate Formative della Conferenza Permanente dei Dir...leggi tutto

Condividi


    

Si è conclusa a L'Aquila la tre giorni che ha visto impegnati i direttori degli enti di ricerca

Image Sample Dopo la calorosa accoglienza riservata dalla città a relatori e ospiti negli anni passati, anche nel 2018 la CODIGER è tornata a L’Aquila per la terza edizione de “La ricerca e la P.A.”. Gli appuntamenti con le Giornate Formative della Conferenza Permanente dei Dir...leggi tutto

Condividi


    

Marica Branchesi ricevuta da Mattarella per il Premio Marisa Bellisario

Image Sample Per il suo contributo alla rivelazione delle onde gravitazionali, la Fondazione Marisa Bellisario ha assegnato la Mela d’oro per la scienza 2018 a Marica Branchesi, assistant professor qui al GSSI - Gran Sasso Science Institute  Insieme alle altre premiate, Marica &egr...leggi tutto

Condividi


    

Domenico Pacini e l'enigma dei raggi cosmici

Image Sample Il GSSI Gran Sasso Science Institute è lieto di invitarla alla conferenza “Domenico Pacini e l’enigma dei raggi cosmici”, un’occasione imperdibile per conoscere meglio la figura dello scienziato italiano del secolo scorso, scopritore dei raggi cosmici insie...leggi tutto

Condividi


    

RICERCATRICE GSSI MARICA BRANCHESI NOMINATA DAL TIME TRA LE 100 PERSONE PIĂ™ INFLUENTI AL MONDO

Image Sample Nell'elenco annuale delle 100 persone più influenti del mondo secondo la rivista “TIME” c’è Marica Branchesi ricercatrice presso il GSSI - Gran Sasso Science Institute e membro della collaborazione internazionale LIGO-Virgo.  L'elenco stilato ogni an...leggi tutto

Condividi


    

Simone Marcocci, riceve il Premio Bruno Rossi per migliore tesi in fisica

Image Sample La Commissione Scientifica Nazionale II dell''INFN ha assegnato a Simone Marcocci (GSSI) e Giuliana Galati (Univ. Federico II) il premio Bruno Rossi per le migliori tesi di dottorato in fisica delle astroparticelle. Dottoratosi presso il Gran Sasso Science Institute con la tesi dal titolo...leggi tutto

Condividi


    

Archivio Post