L'altra metÓ della mela: il GSSI per il Nepal

 

 

 

È trascorso un anno dal terremoto che il 25 aprile 2015 ha devastato il Nepal. Per ricordare le oltre 8000 vittime e sostenere la popolazione nello sforzo della ricostruzione, il Gran Sasso Science Institute e la Sezione del CAI dell’Aquila organizzano l’iniziativa benefica “L’altra metà della mela”, che avrà luogo domenica 8 maggio alle 18, presso l’aula magna del GSSI.

L’evento prende il nome dal libro L’altra metà della mela (Rizzoli 2012), che per l’occasione sarà presentato dall’autrice Simona Cerrato, fisica e divulgatrice scientifica presso SISSA Medialab. È il racconto di un viaggio in Nepal. I protagonisti sono un gruppo di bambini che accompagnano il loro amico Amrit alla scoperta del suo paese di origine. Storia vera, paese vero, persone vere.

L’edizione del 2015, prodotta a seguito del terremoto, ha un puro scopo di solidarietà. I proventi delle vendite saranno devoluti interamente all’associazione Apeiron, onlus impegnata in iniziative a sostegno della popolazione nepalese.

Interverrà anche Piergiorgio Barducci, Presidente della Sezione del CAI dell’Aquila, che racconterà le montagne del Nepal attraverso il reportage fotografico di una spedizione di trekking realizzata nel 1976.

“Sarà l’occasione per viaggiare col pensiero in un paese multiforme e ricco di bellezze naturali, artistiche, storiche, sempre accogliente e sorridente, un paese distante geograficamente e culturalmente ma che è facile imparare ad amare. Un altro mondo tutto da scoprire”, dichiara l’autrice Simona Cerrato.

Ingresso libero e gratuito.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo