ASSERGI, SCAPOLI - AMMOGLIATI...CRONACA DI UN MITICO INCONTRO!!!

Il 5 giugno dalle ore 17.00, sotto una pioggia battente, la compagine degli ammogliati e quella degli scapoli si sono date battaglia sullo storico campo COGEFAR per 90 minuti. L'inizio della partita ha visto gli ammogliati prendere in mano la situazione con un possesso di palla fluido grazie all'esperienza del sempre verde centrocampo giallo-blu. La squadra ha persino trovato il goal del vantaggio con l'intramontabile Angelo Faccia che uno contro uno con il portiere degli scapoli ha facilmente trovato l'angolino basso. Ci si chiede come sarebbe andata avanti la partita senza la sfortunata autorete che pochi minuti più tardi ha permesso alla compagine più giovane di trovare il pareggio, certo è che da quel minuto in avanti i ruoli sembrano essersi rovesciati, e gli scapoli grazie ad una azione personale di mister Pezzuto conclusa da un tiro a giro leggermente deviato sono passati in vantaggio. Il Giovanissimo Gianluigi Sabatini, schierato coraggiosamente come prima punta ha poi bissato il risultato con un pregevole tocco a smarcare il portiere ammogliato. Tuttavia gli sposati, proprio nel momento di maggiore difficoltà, hanno tirato fuori la grinta e l'esperienza che li ha sempre caratterizzati riuscendo ad accorciare le distanze ad inizio di secondo tempo ha segnato Mario Morosini.  Per un lungo frangente la storica squadra ha ripreso in mano il pallino del gioco creando alcune importanti azioni da goal senza però riuscire mai a trovare lo specchio della porta in maniera pericolosa, nel frattempo gli scapoli colpivano ripetutamente in contropiede con le incursioni dei loro migliori solisti, ma puntualmente tutte le azioni venivano fermate in extremis dal prodigioso Dino Masciocchi che grazie ad una lunga serie di interventi ha tenuto in vita la propria squadra. Solo nel finale il crollo fisico dei vecchi giocatori giallo-blu, peraltro rimasti senza cambi, ha sancito la definitiva capitolazione della squadra con le due reti, di fattura pregevole, di Riccardo Acitelli (punizione a giro) e Luca Pezzuto (potente tiro da fuori). Risultato finale 5 a 2 per gli Scapoli.
 
Tra le dichiarazioni post-gara si registra quella di Andrea Corrieri che afferma "se pesavo sei khili di meno e se non avessi bevuto mezzo litro di genziana prima della gara probabilmente non sarebbe finita in questo modo".
 
Un campione delle urine dell'ormai ingrassato mediano degli Ammogliati è stato ritirato per effettuare le analisi nel centro antidoping della Figc, in cerca delle tracce della bevanda alcolica. Questo perchè si vocifera che Corrieri abbia mentito per non essere indagato nella vicenda delle scommesse illecite di questi giorni (qualcuno pensa che abbia incitato ad ingozzarsi e ubriacarsi durante il pranzo festivo i compagni della sua squadra). Il mister degli Scapoli Pezzuto afferma "no, non ci credo Corrieri è una persona seria, effettivamente ricordo una sua alitata alla genziana durante la gara"

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito