Nella piazzetta di Tempera ha riaperto lo storico Bar del paese

Nella piazzetta di Tempera ha riaperto lo storico Bar del paese, costretto a trascorrere gli ultimi tre anni in un container per i lavori di ricostruzione post-terremoto.
“Sono felicissimo. W i primi segni della Rinascita di Tempera frazione di L’Aquila distrutta dal terremoto di 10 anni fa”. - ha scritto sul suo profilo facebook don Giovanni Gatto“Sono felice anche se indegnamente Parroco di Tempera perché uomo e cristiano peccatore come tutti. W la famiglia titolari del Bar Intervera del fratello e parenti tutti del grande benefattore defunto Monsignor Mario Pimpo. W l’armonia di tutti i Temperesi. Vi voglio tanto bene e accettatemi sempre come sono. Grazie mille di cuore perché da 14 anni come indegno Parroco vostro, siete voi che mi insegnate l’Amore e l’Allegria. Come ho detto durante la Benedizione, citando San Filippo Neri, “gente allegra, Dio la aiuta”. Grazie mille di cuore per quello che fate per me e la gente!!! W Tempera. W L’Aquila che risorgerà!!!! I tempi di Dio, ovviamente, non sono i nostri tempi, ma io di Gesù mi fido perché ci ama e ci salva. Vi abbraccio forte. Don Giovanni Gatto, parroco di Tempera frazione di L’Aquila”.
Presente alla riapertura anche l’on. Stefania Pezzopane che ha scritto: “A TEMPERA IN PIAZZETTA RIAPERTO IL BAR INR
TERVEA. Festa semplice e popolare, con La signora Bianca e suo marito Giulio, con la loro famiglia e gli amici. La felicità è tanta, siamo in pieno centro storico e sentiamo che non riapre solo un bar-che è già una buona notizia- ma un luogo di incontro e di comunità. C’è l’acqua del Vera che scorre vivace, la porchetta profumata ed il vino ­čŹĚ rosso. E poi le belle parole di Don Giovanni Gatto. Grazie a questa bella famiglia tenace e coraggiosa.”
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo