FILETTO, LA NOSTRA STORIA - CARNEVALI DEL PASSATO

- di Giovanni Altobelli - Premessa. Il carnevale è una antica tradizione di origini cristiana.  Il carnevale avviene durante il mese di febbraio è una festa creativa di un insieme di allegria e scherzi, travestimenti e maschere. Il carnevale è un vero spettacolo di strada. Mi limito di raccontare il carnevale che avveniva dopo gli anni 50 a Filetto di L’Aquila, fino ai carnevali dell’ultimo ventennio.

Prima in ogni paese si svolgeva il carnevale.  Nel passato quando il paese era abitato da tanta gente e c’erano ancora tanti giovani venivano fatte e ripetute diverse carnevalate.  Ricordo che tutti i partecipanti si davano appuntamento in una casa o in una stalla per la preparazione di come vestirsi, venivano portati  vecchi indumenti e qualche maschera.  Il volto delle maschere veniva truccato col carbone.  Qualcuno portava anche la fisarmonica per suonare altri portavano le ceste dove mettere salsicce, salami, uova e qualche 5 o 10 lire, offerte dalle famiglie del paese.  Fatto il giro del paese in tarda serata si cucinava in qualche casa e tutti a degustare la cena serale bevendo vino, alla fine si cantava fino a notte inoltrata.  Ricordo il carnevale del 24/02/1990 organizzato dal Circolo Ricreativo Culturale di Filetto, parteciparono 36 persone con due fisarmoniche degli amici di Pineto. Vennero offerte 70 uova e ricavato 320.000 di vecchie lire. Il 25 febbraio in serata si tenne la cena serale al Salone del Circolo con 120 partecipanti. L’ultimo carnevale fu organizzato più di 15 anni fa con tanti giovani del paese ballando e festeggiando in massa. Oggi purtroppo tutto è finito. 


             Foto della collezione fotografica storica di Giovanni Altobelli




 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito