Giorno Ricordo, cerimonie in Abruzzo

Numerose, in tutto l'Abruzzo, le iniziative promosse in occasione del Giorno del ricordo, per commemorare le vittime delle foibe e dell'esodo degli italiani dalle terre d'Istria, Fiume e Dalmazia.
    A Chieti, il sindaco, Umberto Di Primio, nel corso di una cerimonia ha deposto una corona d'alloro in largo Martiri delle Foibe, area verde a ridosso di via Amiterno; nell'occasione è stata scoperta una targa in memoria di Norma Cossetto, studentessa italiana uccisa nel 1943.
    A L'Aquila ieri è stata intitolata la rotonda situata in viale Corrado IV, nei pressi dell'area mercato di Piazza D'Armi, "Ai Martiri delle Foibe". Presenti il sindaco Pierluigi Biondi e il governatore Marco Marsilio. A Roseto degli Abruzzi l'amministrazione comunale ha previsto l'inaugurazione di una targa marmorea commemorativa della figura di Antonio De Micheli, "un internato della prima guerra mondiale ed esule dalmata a Roseto. Iniziative si sono svolte anche in altri comuni, tra cui Spoltore e Cupello.



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito