Black-out a Campo imperatore, danneggiata di nuovo la linea dell’alta tensione

Ancora una volta il destino avverso blocca la stazione di Campo Imperatore prima ancora di iniziare la stagione invernale. Tutto il comprensorio è nuovamente senza corrente, il vento umido che si è abbattuto sul Gran Sasso negli ultimi giorni, seguito da un brusco abbassamento delle temperature, ha determinato una eccezionale formazione di ghiaccio sulla linea elettrica aerea che da Fonte Cerreto arriva a Campo Imperatore. Il sovraccarico di peso dovuto alla Galaverna ha causato la rottura di uno dei cavi di alimentazione, tra la ex stazione intermedia e Campo Imperatore in prossimità della “Grotta della Pala”. La Galaverna è un fenomeno meteorologico tipico di Campo Imperatore.

L’Enel dovrà programmare un intervento per ripristinare la linea elettrica ma persistendo le condizioni di maltempo, difficilmente potrà intervenire tempestivamente. Dopo i precedenti Black-out (Fine novembre 2013 e gennaio 2015), dovuti a slavine che hanno travolto un traliccio della linea elettrica, quello di oggi certifica ancora di più la necessità di realizzare i servizi essenziali, come è stato spesso ricordato dal Direttore della Scuola Sci Assergi Gran Sasso Luigi Faccia (linea elettrica interrata, acqua, gas, fogna).

Il Black-out elettrico comporta anche l'interruzione dei segnali televisivi, come il digitale terrestre e il non funzionamento delle webcam. Problemi anche per gli utenti di telefonia e internet air2bite.

Il Centro Turistico Gran Sasso, sul profilo Facebook ha comunicato che a causa dei problemi sulla linea elettrica, sia la stazione di Fonte Cerreto che di Campo Imperatore risultano isolate. Pertanto non è al momento possibile comunicare telefonicamente o via mail con la biglietteria di Fonte Cerreto e con la stazione di monte. Per informazioni contattare il Punto Informativo di L'Aquila al numero 0862 1910737 oppure inviare la mail a [email protected]



Condividi

    



Commenta L'Articolo