“I Viaggiatori nel Parco” Esperienza e competenza a servizio del turismo sostenibile

Con l’affidamento all’Associazione aquilana “I Viaggiatori nel Parco”, si è concluso l’iter amministrativo predisposto dall’Ente Parco al fine di garantire un’adeguata gestione del Museo del Territorio nel suggestivo borgo di Santo Stefano di Sessanio (AQ). Annesso al Museo è presente un avviato Centro Visita del distretto Terre della Baronia., locaizzato presso i locali concessi dall’Amministrazione Comunale.


"I Viaggiatori nel Parco” è una libera associazione fondata per perseguire fini educativi, culturali e turistici. Ha come fine precipuo la promozione e la valorizzazione del territorio abruzzese sotto il profilo sociale, culturale e naturalistico, attraverso l’organizzazione e la curatela di attività atte ad incrementare la tutela, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio paesaggistico e storico-artistico della regione Abruzzo ed in particolare del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. L’associazione nasce su iniziativa di un gruppo di giovani collaboratori esterni dell’Ente Parco, che, in vista delle  nuove modalità di offerta lavorativa per la copertura dei servizi ricettivi dell’area protetta, ha deciso di mettere in gioco l’esperienza maturata, gli studi fatti e le competenze acquisite durante le passate gestioni con la precisa intenzione di migliorare e sviluppare i servizi  per il turismo sostenibile nel borgo di S. Stefano di Sessanio e più in generale nel versante aquilano del Parco Nazionale (con speciale attenzione per la zona di Assergi - Fonte Cerreto - Campo Imperatore). Con tali prerogative, I Viaggiatori nel Parco ha già avviato significativi rapporti di collaborazione con Enti, Istituti di cultura, Istituzioni Scolastiche e altre Associazioni, rivolti all’attuazione di programmi e progetti che rientrino nella promozione della cultura scientifica, nella conoscenza dell’ambiente e del territorio, nella ricerca del turismo sostenibile e responsabile, ed in definitiva nella realizzazione delle attività oggetto dei fini istituzionali presenti nel proprio statuto".
L’Ente Parco ha  assicurato, per un quinquennio, una qualificata continuità operativa al servizio dei visitatori in un vasto territorio che si estende dalla Baronia di Carapelle all’Altipiano di Campo Imperatore, e che annualmente registra un’elevata presenza di turisti, sia nazionali che stranieri.

Ogni utile informazione potrà essere reperita sul sito del Parco www.gransassolagapark.it e contattando direttamente l’Associazione “I Viaggiatori nel Parco” ai numeri 340/7100218 e 347/3159855, e-mail [email protected]

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo