Campo Imperatore, "Oro Rosso" chiede continuitÓ

Dopo la vacanza invernale sul Gran Sasso, la conduttrice Licia Colò è tornata a Campo Imperatore per concedersi qualche week-end al fresco e avventurarsi lungo i sentieri del piccolo Tibet. Campo base lo storico albergo di Campo Imperatore, tornato in funzione a pieno regime con la gestione della società "Oro rosso" di Paolo Pecilli. Tante le prenotazioni per tutta la calda estate da parte di stranieri e cultori del trekking.

«Tutti sono molto soddisfatti - riferisce per la gestione Paolo Pecilli - soprattutto per il fatto che siamo riusciti a riattivare la piscina e il centro benessere». Le stanze in funzione e ristrutturate sono una trentina. Molte anche le visite nella camera che ospitò in occasione della sua breve prigionia, Benito Mussolini. «La stanza riscuote sempre molto successo - spiega Pecilli - Abbiamo in media una trentina di visite al giorno». In quota anche volti noti come giornalisti della emittente La Sette che cercano in albergo quiete e refrigerio. Unico cruccio per Pecilli, il fatto che la gestione sia stata affidata dal Comune dell'Aquila soltanto per 6 mesi. A settembre scadrà il contratto. Paradossalmente tutto il lavoro e gli sforzi di rilancio di Oro Rosso potrebbero essere vanificati. L'imprenditore aquilano chiede quindi continuità per programmare un gestione con una politica di investimenti adeguata.


 



Condividi

    



Commenta L'Articolo