Il Parco del Gran Sasso per la patata turchesa

Nell’ambito del progetto di valorizzazione e recupero dell’antica varietà colturale di Patata turchesa, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ha organizzato per giovedÏ 5 marzo alle ore 15.00 al Polo Culturale del Parco ad Isola del Gran Sasso, un incontro pubblico che vedrà la partecipazione di tutti gli agricoltori custodi che sono impegnati insieme all’Ente nel recupero del prezioso tubero. Nel corso dell’incontro i coltivatori interessati dal progetto si scambieranno le sementi e condivideranno le esperienze maturate nel corso delle passate campagne agrarie allo scopo di definire, insieme ai tecnici del Parco, le strategie utili al proseguimento dell’attività, alla vigilia della ormai imminente nuova semina. Contestualmente, e fin dalla mattinata della stessa giornata di giovedÏ 5, i tecnici del Servizio Agro Silvo Pastorale dell’Ente Parco saranno a disposizione per fornire orientamento ai coltivatori della zona interessati ad aderire al progetto “Demetra” destinato alla creazione di una rete di Agricoltori Custodi di varietà a rischio di estinzione nel versante teramano del Parco.



Condividi

    



Commenta L'Articolo