Esperti a confronto su usi civici e proprietÓ collettive

 Domani, all’auditorium del Parco, si terrà l’annuale convegno organizzato dal Centro studi sugli usi civici e la cultura del giurista «Guido Cervati», rappresentato da Fabrizio Politi e Fabrizio Marinelli, rispettivamente presidente e direttore scientifico del Centro. Al convegno interverranno i più importanti studiosi nazionali della materia, tra i quali il giudice costituzionale Paolo Grossi, Vincenzo Cerulli Irelli e Romano Vaccarella. Il convegno tratterà della tutela dei diritti di uso civico e delle proprietà collettive. «Attualmente», dice il professor Politi, «i diritti di uso civico e le proprietà collettive rivestono anche una funzione di tutela del territorio e, quindi, sono un patrimonio che deve essere adeguatamente tutelato. È con orgoglio che il nostro Centro studi promuove ogni anno incontri che contribuiscono ad affrontare tale delicata materia». Il professor Marinelli, che negli ultimi anni ha rivolto i suoi studi anche al più generale dibattito sui beni comuni, spiega al riguardo che «i giuristi devono confrontarsi con le problematiche dell’universo delle proprietà collettive». Il convegno costituirà l’occasione per discutere anche delle prospettive future della legislazione in materia di diritti di uso civico.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo