La Corale Fonte Vetica festeggia i 30 anni di attivitÓ con concerti itineranti e un convegno

Trent’anni fa, nel marzo del 1984, si costituiva l’associazione Corale Fonte Vetica, ponendosi come obiettivo la promozione e la diffusione del repertorio folkloristico abruzzese. In questi anni molteplici sono stati gli eventi che hanno visto protagonista la corale di Castel del Monte: ricordiamo numerose rassegne regionali e nazionali di musica popolare. Tra le manifestazioni in ambito europeo a cui ha preso parte si annoverano, invece, il festival «Avvento a Vienna», il concorso polifonico «Città di Praga», la rassegna «Primavera in Catalogna»,il «Festival de musica coral» della Galizia e il festival «Cantare in montagna» della Carinzia. Accanto a queste iniziative, la Corale ha portato avanti l’impegno nel sociale, organizzando iniziative di solidarietà, partecipando a convegni e conseguendo l’attestazione di Ambasciatori dell’Unicef e il riconoscimento del ministero dei Beni e delle attività culturali come Gruppo di musica popolare di interesse nazionale. Attualmente la direzione artistica del coro è affidata a Stefano Scotti. Per festeggiare i trent’anni di attività l’associazione, di concerto con il Comune di Castel del Monte e l’associazione regionale dei cori d’Abruzzo, ha in calendario alcune iniziative, tra le quali un convegno sulla coralità abruzzese che vedrà, tra l’altro, la partecipazione di Gianni Vecchiati (presidente dei cori d’Abruzzo), del maestro Enzo Vivio, dell’assessore regionale alle Politiche sociali Marinella Sclocco e degli amministratori locali, che si terrà domani alle ore 16 al teatro comunale. A seguire ci sarà l’esibizione della Corale Fonte Vetica e della Corale polifonica di Tempera. Domenica 20 luglio ci sarà nel borgo antico alle ore 17.30 un concerto itinerante con la Schola Cantorum di Barisciano e il gruppo vocale «Allegro con Brio» di Pescara. Sabato 2 agosto alle ore 17.30 concerto nel borgo antico della Corale Verdi di Teramo. Domenica 3 agosto alle ore 17.30 concerto itinerante nel borgo antico del gruppo vocale Vallaperti dell’Aquila e della Corale Fonte Vetica.

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo