Due giorni prima della valanga: già il 29 si vedevano le crepe di quel fazzoletto che è

29 Marzo 2015 - La Portella
Due giorni prima della valanga: gia' il 29 si vedevano le crepe di quel fazzoletto che e' venuto giu'; dopo un'attenta valutazione del territorio, delle condizioni meteo, degli accumuli che il vento dei giorni precedenti aveva depositato e nel pieno delle capacita' di affrontare quel percorso, abbiamo deciso il tragitto da seguire in discesa per evitare quell'eventuale scarico e per trovarci sempre in assoluta sicurezza...

La Montagna, si sa da quando l'uomo ha messo piede sulla neve, e' piena di insidie, ma quando la si approccia con coscienza di cio' che si sta facendo, con il dovuto rispetto verso se stessi,con la consapevolezza di cio' a cui si va incontro, e con la preparazione tecnica e psicologica giusta, la Montagna diventa una compagna amorevole agli occhi di chi la frequenta...
www.abruzzoverticale.it

 



Condividi

    



Commenta L'Articolo



Categorie News

Cerca nel sito