Campo Imperatore, standing ovation per "Scacco al Duce" dio Pingitore

Standing ovation per "Scacco al Duce". Nella seconda giornata di repliche dell'ultimo atto della trilogia firmata Pier Francesco Pingitore, il pubblico conferma il suo apprezzamento. Lo spettacolo, coprodotto da Uao, Fondazione Cantiere Abruzzo Italia e Teatro Stabile d'Abruzzo (Tsa) con il contributo del Comune dell'Aquila, proseguira' fino al 6 settembre. Pochi i posti ancora disponibili. Particolare la serata di ieri per la presenza delle autorita' locali e dei vertici delle organizzazioni che hanno sostenuto il progetto: Ezio Rainaldi, presidente del Tsa, Fabrizio Di Stefano, presidente della Fondazione Cantiere Abruzzo Italia, il sindaco Massimo Cialente e Lelio De Santis, assessore alla Cultura del Comune dell'Aquila, e di volti noti della tv e del cinema arrivati con un pullman da Roma per l'occasione e capitanati da Giancarlo Magalli. Ha assistito allo spettacolo anche la senatrice Stefania Pezzopane. In "Scacco al Duce" - sequel di 'Operazione Quercia', allestito sempre all'interno dell'albergo Rifugio di Campo Imperatore, a 2.220 metro di quota - si racconta la notte trascorsa da Mussolini e Clara Petacci nella cascina De Maria a Bonzanigo che si conclude con la loro fine. "Una lunga nottata in cui l'ormai ex Duce e' chiamato a fare i conti con se stesso e con la storia, in una serie di colloqui, parte reali e parte immaginari, con alcune delle figure fondamentali della sua tempestosa avventura: il Re, d'Annunzio, la figlia Edda, e (personaggio in carne e ossa) il giovane partigiano suo carceriere, che gli presenta il conto di una generazione troppo illusa e troppo delusa. Accanto a lui Clara Petacci, Claretta, la donna che pur potendo salvarsi, ha voluto condividere fino in fondo la sorte del suo Duce". "Prometto che si tratta dell'ultimo atto", ha detto Pingitore scherzando con il pubblico e ringraziando l'attore Luca Biagini che veste i panni di Benito Mussolini e senza il quale, con ogni probabilita', il progetto "sarebbe rimasto chiuso nel cassetto". Pingitore ha poi sottolineato i risultati della collaborazione con l'attore/produttore Federico Perrotta, fondatore di Uao. Nel cast, accanto a Luca Biagini, Barbara Lo Gaglio che e' Claretta Petacci; Roberto Della Casa che interpreta Vittorio Emanuele III; Bianca Maria Lelli che impersona la Vita; Sabrina Pellegrino nel ruolo di Edda Ciano; Carlo Ettorre che veste i panni di Gabriele d'Annunzio; Antonio Pisu, il giovane partigiano; Morgana Giovannetti che narra la storia. I ballerini sono, come per 'Operazione Quercia', Raffaella Saturni e Leonardo Bizzarri. Coreografie di Evelyn Hanack, costumi di Graziella Pera. Gli abruzzesi della piece sono Federico Perrotta (nella veste di produttore esecutivo), Giovannetti, Bizzarri e Saturni. Il transfer - funivia in salita e servizio navetta in discesa da Campo Imperatore - e' gratuito e offerto dal Comune dell'Aquila. Info e prenotazioni: 3335001699 - [email protected] I biglietti sono disponibili anche su www.ciaotickets.com. Tutti i dettagli sugli spettacoli sono disponibili anche sulla fan page FB Spettacolo a Campo Imperatore.
 



Condividi

    



Commenta L'Articolo